Raffaella Fico e Alessandro Moggi pensano al matrimonio?

Raffaella Fico e Alessandro Moggi pronti per il grande passo? La coppia si sta rilassando in un lussuoso hotel di Padova e con loro c’è la piccola Pia

chiudi

Caricamento Player...

Secondo quanto riporta Fanpage sembra che la coppia formata da Raffaella Fico e Alessandro Moggi sia sempre più unita e che i due starebbero già pensando al matrimonio. Pare che le cose tra di loro, la nuova coppia dell’estate 2016, stiano andando a gonfie vele. La relazione tra la showgirl e il figlio di Luciano Moggi è iniziata solo qualche mese fa ma sono davvero innamoratissimi.

Raffaella Fico e Alessandro Moggi in vacanza a Padova

Il settimanale Chi ha pubblicato alcuni scatti che li ritraggono in vacanza in un hotel di Padova mentre si scambiano baci a carezze in piena libertà. Con loro c’è anche la piccola Pia, figlia di Raffaella e Mario Balotelli.

fico moggi
Fonte foto: Instagram

Una famiglia felice e unita che può fra pensare alla voglia di fare il grande passo? Per ora sono solo indiscrezioni ma chi lo sa che tra qualche tempo lui le faccia la grande e tanto attesa proposta.

Raffaella avrebbe bisogno di un uomo al suo fianco per la vita dopo che in questo periodo sta affrontando momenti difficili con il suo ex compagno Mario Balotelli.

Sembra che i due, nonostante l’amore profondo che nutrono nei confronti della loro figlioletta Pia, non riescano a recuperare un rapporto sereno.

Lui recentemente ha scritto sulle pagine del Corriere della sera:

“Essere papà è bellissimo. Non posso avere Pia tutto il tempo perché la madre mette i bastoni tra le ruote, se l’avessi a casa con me tutto il giorno sarei la persona più felice del mondo.

Veramente è lei che litiga, chiedendo soldi che non le spettano, pretendendo che incontri mia figlia solo in sua presenza. Due tribunali hanno detto che non ha ragione, solo che lei dice che le decisioni del tribunale sono “orientative” e quindi fa come le pare.

Per fare incontrare almeno una volta Pia a mio padre prima che morisse, ho dovuto ottenere un ordine del Tribunale, perché la madre si opponeva.”