Premio Nobel per la Medicina 2019: vincono Kaelin, Ratcliffe e Semenza

È stato assegnato il Premio Nobel per la Medicina 2019

L’Accademia svedese ha conferito il Premio Nobel per la Medicina 2019 a William Kaelin, Peter Ratcliffe e Gregg Semenza. Ecco la loro scoperta…

Come ogni anno, nel mese di ottobre, l’Accademia svedese conferisce i premi Nobel alle personalità più meritevoli di sei diversi ambiti: Letteratura, Pace, Economia, Fisica, Chimica, Economia e Medicina. Di quest’ultimo ambito a vincere per l’anno 2019 sono stati William Kaelin, Peter Ratcliffe e Gregg Semenza per, come si legge dalla motivazione ufficiale, “per le loro scoperte su come le cellule percepiscono e si adattano alla disponibilità di ossigeno“.

Scopriamo qualcosa in più sulla loro scoperta, che apre la strada per comprendere meglio alcune malattie, tra cui tumori e anemia, e anche su di loro.

La scoperta che è valsa il Nobel per la Medicina 2019

I tre medici e ricercatori, due statunitensi e uno inglese, hanno scoperto il meccanismo molecolare che regola l’attività dei geni, interni alle cellule del nostro corpo, al variare dei livelli di ossigeno.

Gregg Semenza è il primo, dopo 88 anni di studi, a scoprire un altro sensore dei livelli di ossigeno ne gene chiamato Epo, e ha dimostrato il suo collegamento con la carenza proprio dell’ossigeno. Peter Ratcliffe, invece, stava studiando i meccanismi di questo particolare gene; e infine William Kaelin ha scoperto un altro gene, il Vhl, capace di aiutare le cellule tumorali a superare l’ipossia, ovvero la mancanza di ossigeno.

Mettendo insieme le loro ricerche – anche se sono tuttora in corso – hanno dimostrato che questo processo delle cellule è rivelante per curare malattie e per la fisiologia dell’organismo.

Chi sono i medici che hanno vinto il Nobel 2019

William Kaelin è nato nel 1957 a New Work e ha studiato alla Duke University, per poi specializzarsi in medicina interna e oncologia alla Johns Hopkins University. Insegna anche ad Harvard dal 2002.

Sir Peter Ratcliffe è nato a Lancashire in Gran Bretagna. Ha studiato a Cambridge e si specializzato in nefrologia a Oxford. Attualmente è il direttore del Centro per la ricerca clinica all’Istituto Francis Crick ed è membro dell’istituto Ludwig per la ricerca sul cancro.

Gregg Semenza è nato nel 1956 a New York. Ha studiato ad Harvard, biologia, e all’Università della Pennsylvania, e poi si è specializzato alla Duke University in pediatria.

Fonte foto: https://www.facebook.com/nobelprize/

ultimo aggiornamento: 08-10-2019

X