Sesso, droga e festini, insieme al compagno. Dopo l’accettazione della richiesta di patteggiamento Don Francesco da venerdì scorso è tornato in libertà.

I parrocchiani sono sconvolti e disgustati, per le strade del paese campeggia la scritta: “Vergogna”. I paesani non riescono ad accettare l’accaduto. Don Francesco Spagnesi è libero ora si trova in una casa famiglia in provincia di Prato.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La prima cosa che ha fatto non appena è tornato in libertà è stato chiamare i suoi familiari. L’uomo ha appena terminato il percorso di disintossicazione.

Don Francesco Spagnesi è stato accusato per aver truffato i parrocchiani, prelevando soldi ai fedeli che poi utilizzava per festini a base di droga e alcol. Il parroco era ai domiciliari, ma venerdì scorso è tornato libero in seguito alla richiesta di patteggiamento. Don Francesco è stato scagionato poiché ha collaborato con gli inquirenti e ha affrontato il percorso di disintossicazione.

La prossima udienza si terrà il 7 dicembre.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 28-10-2021


Delitto di Verona: la storia di Sachithra

Caso Ziliani: la testimonianza di Lucia