I trader che si sono coordinati sui social media per promuovere prezzi stratosferici in titoli meme, come GameStop GME, -6,07% e criptovalute come Bitcoin BTCUSD, -6,46% e Dogecoin DOGEUSD, -16,46% – cosa stanno facendo esattamente?

Non si tratta di day trading, ma di “tenere duro per la vita” (HODL), come lo descrive il gruppo. Non stanno indicizzando, perché vedono l’intero mercato azionario come corrotto. Non sono certamente investitori di qualità, poiché il loro processo sfida l’analisi finanziaria.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Stonks
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/sfocatura-grafico-computer-dati-1853262/

Le Criptovalute Operano Al Di Fuori Dei Mercati Tradizionali

Sebbene gli indicizzatori, i commercianti giornalieri e i selezionatori di azioni abbiano ciascuno un approccio distintivo, tutti sono partecipanti consapevoli e diligenti in un mercato tradizionale. 

Lo stesso vale anche per gli attivisti degli azionisti, che possono richiedere modifiche, dalla composizione del consiglio di amministrazione alla politica dei dividendi, ma accettano l’impostazione aziendale e le relative misure di rendimento. 

Altri usano la loro posizione di azionisti per sostenere cause sociali, dalla protezione dei consumatori alla diversità della forza lavoro, ma lo scopo è chiaramente dichiarato e le proposte formalmente avanzate, spesso nella dichiarazione per delega di una società target.

La maggior parte degli odierni devoti di azioni meme e criptovalute opera al di fuori di qualsiasi forma familiare di comportamento di mercato o teoria degli investimenti. Piuttosto, protestano contro il capitalismo di Wall Street, si dilettano nell’avvelenamento dirompente dei mercati o si rallegrano nel creare la fantasia di una realtà alternativa. 

Anche se è ancora una novita’, i possessori di Bitcoin si trovano con dei guadagni, se hanno investito qualche tempo fa, quando Bitcoin non era ancora così diffusa. Per chi volesse approfittare del momento di momentaneo ribasso per investire, si può fare utilizzando piattaforme affidabili come bitcoin trader app, per esempio.

Cos’è L’economia Dell’Identità

Il comportamento della maggior parte di questi partecipanti può essere spiegato al meglio da una nascente branca dell’economia chiamata “economia dell’identità”. 

Aperto per la prima volta in un libro del 2010 con lo stesso nome di George Akerlof e Rachel Kranton, il libro si concentra sui comportamenti in contrasto con i modelli economici tradizionali di razionalità, come il motivo per cui le persone votano contro i loro interessi economici o perché rimangono in posti di lavoro guadagnando meno di loro potrebbe altrove.

L’economia dell’identità attribuisce tali scelte alla nostra concezione di chi siamo e ad altre considerazioni sociali. Le persone apprezzano il lavoro con determinati colleghi in una particolare organizzazione quando condividono norme e obiettivi distintivi. 

Quando i dipendenti sentono di avere una missione condivisa, il loro senso della cultura compensa uno stipendio più leggero. Questo è uno dei motivi per cui i dipartimenti delle risorse umane investono in artefatti della cultura aziendale, dalle dichiarazioni di missione ai mantra.

Il Culto Delle Criptovalute

La cultura del trading di meme-criptovaluta è così. Proprio come i dipendenti che si considerano degli addetti ai lavori lavorano per meno, i membri di questa corte puntano il proprio capitale sulle scommesse più rischiose possibili con scarsa considerazione per i rendimenti corrispondenti. I partecipanti condividono un codice e una lingua: “HODL” o stanno per “raggiungere la luna”.

E proprio come la cultura aziendale e l’identificazione dei dipendenti possono essere decisivi per il successo di un’azienda, quel senso di identità all’interno del gruppo è essenziale per il sostentamento di Dogecoin.

Il culto cripto è una nuova forza che tutti gli investitori devono considerare. Per gli indicizzatori, la loro presenza inietta volatilità nel mercato in continua oscillazione, una scossa maggiore rispetto alle società ordinarie rischia che l’indicizzazione si diversifichi. I venditori allo scoperto, concentrati sui prezzi di mercato a breve termine, devono affrontare rischi aggiuntivi significativi, come rivelato dall’impennata dei prezzi di GameStop all’inizio di quest’anno.

Anche gli investitori di qualità, che si preoccupano più del valore aziendale che del prezzo di mercato, devono affrontare venti contrari a causa del persistente errore di valutazione del rischio. 

Conclusione

Dopo tutto, l’economia dell’identità può influenzare i prezzi e i rendimenti degli investimenti ovunque, indipendentemente dalle caratteristiche aziendali sottostanti o dai vantaggi competitivi. I fossati aziendali più forti – forza del marchio, economie di scala, effetti di rete – possono scongiurare rivali, nuovi arrivati e interruzioni. Ma non l’economia dell’identità.

Gli investitori tradizionali di ogni fascia trarranno vantaggio dall’apprendimento di questa coorte per valutare il rischio. Tali culti nel corso della storia alla fine si svelano, poiché alcuni membri disertano, altri seguono e la cultura crolla su se stessa. Usare i mercati per protestare contro i mercati può rivelarsi diabolicamente pericoloso.


Filler viso: come sceglierli?

Bitcoin e criptovalute: il nuovo volto dell’economia e della finanza