Oggi si sono svolti i funerali di Paola Tonoli, la donna che il 14 novembre venne trovata senza vita nel lago di San Felice, in provincia di Brescia. Le indagini ancora in corso.

Il 14 novembre il cadavere di Paola Tonoli, 43 anni, viene trovato nel lago di San Felice, in provincia di Brescia. La donna era scomparsa da giorni da casa e ora i familiari si sono riuniti nel loro dolore, per celebrare il suo funerale.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

L’epilogo di una vicenda tragica e drammatica, che ha visto protagonista Paola Tonoli, ritrovata dopo giorni dalla sua scomparsa.  Oggi ci sono stati i funerali, Paola verrà poi sepolta nel vicino camposanto, dove già riposa il figlio Samuele Freddi, scomparso prematuramente la scorsa estate a soli 20 anni.

Suicidio o un mistero irrisolto?

Dopo questa tragedia, Paola non è mai riuscita a riprendersi ma la famiglia ha escluso dal principio l’ipotesi di suicidio.

Il cadavere della donna è stato avvistato alle 20.30 circa del 14 novembre scorso, da un ragazzo che passeggiava sul lungolago San Felice, vicino la foce del Rio Verde, in prossimità del porto lacuale. Le condizioni della salma erano molto precarie, per via dell’avanzato stato di decomposizione dovuto alla lunga immersione in acqua, ma l’esame del DNA ha confermato l’identità di Paola Tonoli.

La sera della scomparsa, a fine ottobre, Paola doveva dormire dai genitori ma prima accompagnò a casa sua sorella Chiara. Da quel momento non è più tornata e diversi sono stati gli avvistamenti prima che sparisse nel buio.

È stato davvero suicidio per disperazione o c’è qualcosa di più? Tocca agli inquirenti indagare per capire com’è andata davvero quella notte.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 25-11-2021

Alex Pompa assolto, il ragazzo che ha difeso la famiglia dalle violenze del padre

L’afghana Sharbat Gula è stata salvata dal governo italiano