“La ragazza dagli occhi verdi” la cui foto ha fatto il giro del mondo rappresentando il conflitto in Afghanistan, è stata portata in Italia e messa in salvo.

Sharbat Gula è nota a tutti come “la ragazza dagli occhi verdi” che è stata fotografata da piccola nel campo profughi di Peshawar per la copertina del National Geographic Magazine. Lo scatto ha fatto il giro del mondo ed è diventato il simbolo dei conflitti, delle guerre e delle vicissitudini che si presentano incessanti in Afghanistan. La donna afghana è stata liberata e portata in Italia per avere rifugio e protezione.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Sharbat Gula ha avuto asilo e protezione dall’Italia

La notizia del trasferimento di Sharbat Gula in Italia è stato annunciato da Palazzo Chigi. Secondo quanto riportato da TG Com24: “La presidenza del Consiglio “ne ha propiziato e organizzato il trasferimento in Italia, nel più ampio contesto del programma di evacuazione dei cittadini afghani e del piano del governo per la loro accoglienza e integrazione”. Così si evince che la ragazza dagli occhi verdi è in salvo, scampata ai conflitti che dilaniano l’Afghanistan ed è in Italia. Un piccolo passo ma ancora tante donne rimangono prigioniere delle loro stesse case e tante chiedono ancora aiuto.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-11-2021


Paola Tonoli, i funerali della donna trovata morta a Brescia

Caso Reggio Emilia: il killer ha registrato gli ultimi momenti di vita della donna