“La ragazza dagli occhi verdi” la cui foto ha fatto il giro del mondo rappresentando il conflitto in Afghanistan, è stata portata in Italia e messa in salvo.

Sharbat Gula è nota a tutti come “la ragazza dagli occhi verdi” che è stata fotografata da piccola nel campo profughi di Peshawar per la copertina del National Geographic Magazine. Lo scatto ha fatto il giro del mondo ed è diventato il simbolo dei conflitti, delle guerre e delle vicissitudini che si presentano incessanti in Afghanistan. La donna afghana è stata liberata e portata in Italia per avere rifugio e protezione.

Sharbat Gula ha avuto asilo e protezione dall’Italia

La notizia del trasferimento di Sharbat Gula in Italia è stato annunciato da Palazzo Chigi. Secondo quanto riportato da TG Com24: “La presidenza del Consiglio “ne ha propiziato e organizzato il trasferimento in Italia, nel più ampio contesto del programma di evacuazione dei cittadini afghani e del piano del governo per la loro accoglienza e integrazione”. Così si evince che la ragazza dagli occhi verdi è in salvo, scampata ai conflitti che dilaniano l’Afghanistan ed è in Italia. Un piccolo passo ma ancora tante donne rimangono prigioniere delle loro stesse case e tante chiedono ancora aiuto.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-11-2021


Paola Tonoli, i funerali della donna trovata morta a Brescia

Caso Reggio Emilia: il killer ha registrato gli ultimi momenti di vita della donna