Quarantena ridotta e obbligo di mascherina Ffp2 per i contagiati: ecco le nuove regole sul Covid in arrivo in autunno.

Siamo nel pieno dell’estate e di una crisi di governo, ma la pandemia continua a essere una delle preoccupazioni principali in chi ha la responsabilità della salute pubblica. Anche per questo, il ministro Roberto Speranza sta lavorando con grande impegno per superare questa fase della lotta al Covid attraverso nuove regole che dovrebbero essere in arrivo già nel prossimo autunno. In particolare, sembra che il focus sia rivolto alla quarantena, che dovrebbe diventare molto più leggera rispetto al recente passato. Ecco cosa potrebbe cambiare nelle prossime settimane.

Covid, le nuove regole: cambia la quarantena

Secondo quanto riferito da La Stampa, potrebbe essere in arrivo una nuova svolta nella lotta al Covid. Addio isolamento “eterno” per la positività al coronavirus. Dal prossimo autunno la quarantena potrebbe diventare decisamente light, e anche i positivi potrebbero avere la possibilità di uscire di casa, anche se solo a due condizioni.

Quarantena
Quarantena

In particolare, stando a quanto trapela il governo avrebbe consegnato negli scorsi giorni alle Regioni un documento in cui si confermerebbe l’accorciamento della quarantena massima da 21 giorni a 15. In sostanza una settimana in meno di isolamento totale, che però gli enti locali vorrebbero portare a non più di 10.

Via libera ai positivi asintomatici (ma con mascherina)

L’altra grande novità potrebbe riguardare i positivi asintomatici. A quanto pare questi ultimi potranno uscire liberamente di casa, ma solo indossando regolarmente una mascherina Ffp2. Con le regole attuali per il via libera anche gli asintomatici devono aspettare, in caso di positività, un tampone da effettuare sette giorni dopo il contagio.

Una regola che potrebbe cambiare radicalmente. Secondo la nuova circolare, chi non ha sintomi potrebbe sottoporsi a un tampone dopo 48 ore e, in caso di risultato negativo, sarebbe subito libero. Restano però confermate alcune sanzioni per chi dovesse trasgredire queste nuove norme, già di loro molto elastiche. I positivi asintomatici trovati in pubblico senza la mascherina sul volto potrebbero essere sanzionati penalmente e pecuniariamente. Le pene previste vanno dai 3 ai 18 mesi di reclusione e da 500 a 5mila euro di multa.

Riassumendo, quindi, le novità in arrivo dovrebbero essere le seguenti: riduzione della durata minima a 10 o 15 giorni; uscita di casa dopo un tampone negativo dopo 48 ore senza alcun sintomo; niente quarantena per gli asintomatici; obbligo di indossare mascherina Ffp2 se positivi.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

coronavirus

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-07-2022


Netflix: si abbasseranno i prezzi e arriverà la pubblicità

Covid, perché Omicron 5 si diffonde anche con il caldo: Rt tra il 15 e il 17