Nicole Orlando realizza il suo sogno a Ballando con le Stelle

Campionessa paralimpica di atletica, Nicole Orlando è la ragazza down più famosa d’Italia per il suo innato talento e la passione per lo sport

chiudi

Caricamento Player...

Dopo aver sfondato nelle discipline atletiche alle ultime Paralimpiadi, Nicole Orlando, biellese, è pronta per una nuova avventura, questa volta in tv, dove si cimenterà con la danza nel seguitissimo programma condotto da Milly Carlucci, Ballando con le Stelle. Sarà la prima volta che Nicole Orlando indosserà i tacchi e dovrà provare a destreggiarsi in uno sport decisamente più femminile rispetto a quelli a cui è abituata e dove sbaraglia la concorrenza senza problemi. L’atleta si è detta felice ed emozionata per questa nuova esperienza e ha annunciato la sua gioia sulla sua pagina Facebook. L’annuncio della partecipazione di Nicole Orlando a Ballando con le Stelle, è stato dato in diretta a Porta a Porta da Milly Carlucci in persona, felice di poter avere nel cast una ragazza così forte e talentuosa, un vero orgoglio italiano che vanta tra i tanti fan anche il premier Matteo Renzi. Il provino di Nicole è andato benissimo al primo colpo ed è stata ammessa a pieni voti al programma, anche se non è ancora stato reso pubblico il nome del suo ballerino.

Passione Inter

Tra i vari interessi di Nicole Orlando c’è anche il calcio e come moltissime ragazze della sua età ha un idolo tra i calciatori della sua squadra del cuore Adem Ljajic dell’Inter.

Nicole ha avuto l’occasione di incontrare e conoscere il suo idolo ad Appiano Gentile, dove la squadra si allena e dove l’atleta ha anche potuto incontrare il mister Roberto Mancini.

Nonostante la nuova avventura con la danza e la passione per il calcio, Nicole non tradirà mai l’atletica, il suo vero amore, infatti sarà presto a Roma per allenarsi in vista dei Trisome Games, le Olimpiadi per atleti down, che saranno il prossimo luglio a Firenze, per la prima data italiana di questa manifestazione.

Nicole Orlando
Fonte: Facebook

Fonte foto: Facebook