Matteo Salvini, Chef Rubio non crede al malore dell'ex ministro

Malore per Matteo Salvini, ma Chef Rubio: “Mostra il referto”

Matteo Salvini ieri è stato trasportato in ospedale a Monfalcone dopo che ha accusato un malore mentre era in viaggio: Chef Rubio non crede all’ex ministro

Dopo un malore Matteo Salvini è stato trasportato in ospedale, poi dimesso qualche ora dopo. Tutto è accaduto ieri, mentre l’ex ministro si trovava a Trieste. La Lega, nel pomeriggio, aveva poi diffuso una nota spiegando che si è trattato di coliche. Chef Rubio, però, non crede a questa versione: anzi, non credo proprio che ci sia stato un malore. E così su Twitter ha stuzzicato l’ex ministro. “Ogni volta che fa una figuraccia il giorno dopo magicamente arriva qualcosa: proiettili in busta, coliche”, ha scritto su Twitter. Il riferimento potrebbe essere al confronto con Renzi a Porta a Porta.

E Salvini? Gli ha risposto, sempre via social, ovviamente.

Matteo Salvini e Chef Rubio, botta e risposta

Insomma, Chef Rubio non crede alla versione di Salvini e del suo staff, considerandolo quindi un modo per parlare d’altro. “Visto che ti fai le foto pure quando te fai le analisi del sangue per far vedere quanto sei bravo, perché non ci fai vedere il referto medico? Non vale postdatarlo”, ha detto Chef Rubio.

“Ma questo signore che problemi ha? Perfino su un problema di salute riesce a fare polemica. Che persona squallida”, ha tuonato Salvini.

Matteo Salvini: malore e ricovero

Mentre era diretto a Trieste per assistere ai funerali dei due agenti uccisi in questura lo scorso 4 ottobre – Pierluigi Rotta e Matteo Demenego – Matteo Salvini sarebbe stato costretto ad allertare i soccorsi a causa di un malore che lo avrebbe colto all’improvviso.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

“Il senatore Matteo Salvini ha avuto una colica mentre si recava al funerale dei poliziotti a Trieste. Dopo esami, antidolorifici e controlli è stato dimesso e le sue condizioni non destano preoccupazioni. Salvini è enormemente dispiaciuto per non aver potuto partecipare alla cerimonia per Pierluigi e Matteo, e conferma gli appuntamenti di oggi e domani in Umbria”. Questa la nota diffusa dalla Lega.

ultimo aggiornamento: 17-10-2019

X