Matteo Renzi è stato paparazzato durante la sua minicrociera a Ponza insieme alla moglie Agnese e ai loro tre figli.

Matteo Renzi sta trascorrendo una minicrociera con la sua famiglia tra Ponza, Ischia e Capri. Il senatore è stato paparazzato in spiaggia insieme alla moglie, Agnese Landini, e secondo Tgcom24 i due avrebbero preso in affitto un’imbarcazione il cui valore sarebbe di un milione e 700mila euro. I due sono stati sorpresi dal settimanale di Alfonso Signorini mentre si godevano il sole in spiaggia, tra tuffi e bagni in mare con i loro tre figli.

Matteo Renzi: la vacanza con la famiglia a Ponza

In vista delle prossime sfide politiche Matteo Renzi si è concesso una breve vacanza a Ponza in compagnia della moglie, Agnese Landini, e dei suoi tre figli: Francesco, Emanuele ed Ester.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

MATTEO RENZI AGNESE LANDINI
MATTEO RENZI AGNESE LANDINI

Il politico e sua moglie sono stati paparazzati da Chi mentre si godevano il relax in spiaggia e secondo il settimanale avrebbero prenotato la loro vacanza consisterebbe in una minicrociera tra alcune delle location mozzafiato tra Capri, Ponza ed Ischia.

La vita privata

Renzi ed Agnese Landini sono sposati dal 1999. I due si sarebbero conosciuti durante la loro esperienza giovanile come scout. Il senatore ha confessato che la scintilla tra lui e la moglie sarebbe scoccata durante una vacanza:

Gli scout sono una bellissima opportunità educativa. Nel nostro caso sono anche un’incredibile agenzia matrimoniale… anche mia sorella si è sposata incontrando il marito agli scout. Un’agenzia matrimoniale non avrebbe potuto funzionare meglio”, ha confessato ironico a Tv Sorrisi e Canzoni, e ancora: “Il primo passo l’ho fatto io. Galeotta è stata una settimana bianca. Abbiamo festeggiato i 20 anni di matrimonio…”. Matteo Renzi ha anche espresso la sua ammirazione per la moglie, che nonostante la sua carriera politica ha sempre cercato di proteggere la privacy dei loro figli.


Miracolo al Mugello: il piccolo Nicola Tanturli ritrovato vivo

Elodie sul caso Ddl Zan: “Ringrazio i miei genitori di non essere battezzata”