L’attrice avrebbe dovuto condurre il format tv ideato dal suo parrucchiere, ma all’ultimo la conduzione è saltata ed è stata affidata a Melissa Satta.

“Sono esterrefatta,” ha dichiarato Maria Grazia Cucinotta a proposito della sua esclusione dal format Missione Beauty, un nuovo talent show dedicato alle promesse del make-up e dell’hair styling. L’idea del programma era infatti nata da un’intuizione del parrucchiere dell’attrice, Antonio Pruno.

“Il programma è nato da un’idea del mio parrucchiere che sognava da anni di fare un talent su moda e bellezza. Gli hanno poi comunicato che non aveva abbastanza follower e che non era gradito.”

Una scelta ingiusta

L’hair stylist Antonio Pruno sui social ha, per l’esattezza, 5.530 followers. Evidentemente non abbastanza per gli standard della Rai. “Come se la capacità di una persona si potesse misurare con il numero dei followers,” ha commentato inorridita la Cucinotta.

Dopo quella decisione i rapporti con la produzione hanno iniziato a incrinarsi. Maria Grazia Cucinotta ha fatto un passo indietro: “La Rai non c’entra nulla,” specifica l’attrice “Non è stata lei a opporsi. Lì mi vogliono bene”.

Maria Grazia Cucinotta ha affermato di poter dimostrare, con tanto di mail e messaggi, come sono andate veramente le cose.

Da grande professionista la Cucinotta ha poi ha aggiunto: “Forse Melissa Satta è più adatta di me, è più vicina al mondo fashion”. Una vera signora della televisione; una donna d’altri tempi, non social.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 16-09-2021


Fiocco azzurro per Veera Kinnunen: maschietto in arrivo

Femminicidi, parole shock di Barbara Palombelli: “Comportamento esasperante delle donne?”