Addio Karl Lagerfeld: le frasi migliori del famoso stilista

Ci ha lasciati uno dei personaggi più unici in assoluto del mondo della moda, Karl Karl Lagerfeld. Ricordiamolo con tutte le sue frasi migliori.

Stilista, fotografo, icona di stile e personalità stravagante: Karl Lagerfeld era tutto questo e tanto altro ancora. Deceduto il 19 febbraio del 2019 all’età di 85 anni, nel corso della sua carriera ha raggiunto un successo tale che il suo nome è oramai associato a creatività, bellezza e libertà.

Ma oltre a ricordarlo per la sua carriera (è stato direttore creativo di Fendi e Chanel), o la sua vita privata (ricordate quando perse 40 chili in 10 mesi?) alla storia passeranno sicuramente le sue frasi, specchio della sua irriverenza e del suo carattere fuori dalle righe. Ripercorriamo le più famose insieme.

Le frasi famose di Karl Lagerfeld

Una carriera, la sua, cominciata tantissimo tempo fa. Ma fin dagli albori Karl ha sempre sorpreso tutti per la sua sincerità e la stravaganza dei suoi pensieri.

Basta tornare agli inizi, quando vinse un concorso sponsorizzato da Yves Saint Laurent. Ecco come si espresse su di lui: «Yves lavorava per Dior. Altri giovani che conoscevo e che lavoravano per Balenciaga pensavano che fosse Dio, invece io non ero così impressionato»

Karl Lagerfeld
Karl Lagerfeld

Successivamente lavorò anche per Jean Patou, celebre marchio di moda. Ma le cose non andarono come previsto; ecco cosa disse riguardo a quell’esperienza:

«Io mi annoiavo anche qua, perciò mi licenziai e provai a ritornare a scuola, ma qui non studiavo, quindi ho passato per lo più due anni sulle spiagge – suppongo di aver studiato la vita in questo modo»

Insomma, non certo un carattere semplice e comune. E lo dimostrano anche le tante dichiarazioni rilasciate riguardo la moda e i suoi look, come quella riguardo la scelta di portare il codino:

«Quando mi sono stufato della moda dei capelli lunghi e ricci – perché i miei capelli naturali sono ricci – ho cominciato a legarli. Era il 1976. È l’acconciatura più facile che si possa fare, non sono dotato per le acconciature complicate. Non mi piace il gel e tutti quei prodotti. È perfetto con una polvere bianca, perché i miei capelli in realtà non sono così bianchi».

Anche sui tatuaggi Karl ha sempre avuto un’idea ben precisa («Credo che i tatuaggi siano orribili. È come vivere in un vestito di Pucci tutto il giorno») nonché sulla moda e sul lusso. Ecco alcune frasi che lo testimoniano:

«Il lusso è la libertà di spirito, l’indipendenza, in breve il politicamente scorretto».

«Il vero lusso? L’intelligenza».

«Pensate rosa, ma non indossatelo!»

«Amo essere sempre creativo. Se non lo fossi mi annoierei e la noia è un crimine».

«La moda non è né morale né immorale, però è fatta per tirare su il morale».

Infine, come dimenticare la sua drastica perdita di peso. Per chi si fosse perso il motivo, ovviamente c’è una frase di Karl che farà luce anche su questo: «Ho improvvisamente cercato di vestirmi diversamente, per vestire abiti disegnati da Hedi Slimane. Ma queste mode sono indossate da ragazzi veramente molto magri e non per uomini della mia età – questo fatto mi richiese di perdere 40 kg. Ci misi esattamente tredici mesi!».

Insomma, di certo un volto come il suo mancherà alla moda e a tutti noi, ma le sue frasi rimaranno per sempre nella storia.

Karl Lagerfeld
Karl Lagerfeld

ultimo aggiornamento: 19-02-2019

X