Isola dei Famosi 2016: Alessia Marcuzzi a rischio conduzione?

Isola dei Famosi 2016: non si placano le polemiche. Alessia Marcuzzi travolta dalle critiche, forse abbandonerà la conduzione del reality

chiudi

Caricamento Player...

Non si placano le polemiche circa la conduzione dell’Isola dei Famosi 2016. Alessia Marcuzzi è, di nuovo, nell’occhio del ciclone e nelle ultime ore è stata pesantemente bersagliata dalle aspre critiche del suo pubblico che la ritiene “inadatta alla conduzione”. In moltissimi, infatti, si sono lamentati sul web e sui social per il modo in cui ha condotto la puntata dell’Isola trasmessa lunedì scorso in tv. Sui social impazza la polemica e Alessia sembra non essere stata davvero apprezzata dal pubblico a casa.

Le critiche alla Marcuzzi: “Non regge il peso della diretta”

In molti si sono lamentati del fatto che quando c’era da cavalcare l’onda della polemica e alzare i toni tra i naufraghi, la Marcuzzi si tirava indietro, dimostrando di non essere in grado di fronteggiare il “bello della diretta”.

Nei giorni seguenti le polemiche  hanno fatto il giro del Web, al punto che la Marcuzzi ha deciso di rompere il silenzio e di dire la sua opinione:

«Me parece todo estupendoAnche quando pilotate articoli contro di me per dare risalto a un vostro protetto. Anche quando fate gli inciuci per demolire la mia immagine, chiedendo favori a qualche giornalista.

Anche quando vi incontro e mi salutate con grande affetto pieno di denti. A me, nonostante i vostri attacchi mirati, me parece todo estupendo.

Perché io non ho bisogno di usare questi mezzucci. Non ho mai frequentato i vostri salotti, non sono mai scesa a compromessi con nessuno. Volo alto».

La replica di Dagospia, sito al cui era principalmente rivolto lo sfogo della Marcuzzi è stata lapidare: «Alessia ricordati che lavori in televisione da 25 anni e che non sei stipendiata per fare la valletta».

La Marcuzzi bocciata anche dalla CEI per contenuti provocatori

Altra batosta in una settimana nera per la Marcuzzi, arriva anche la bocciatura dell’Ufficio della Pastorale Giovanile della Cei:

per contenuti, immagini e atteggiamenti provocatori dei protagonisti” del suo programma, e la conduttrice è stata scartata per presentare l’evento giubilare del 23 aprile allo stadio Olimpico, una serata per 70 mila giovani.