Indennità di quarantena: cos’è e cosa prevede la misura al vaglio del governo per i lavoratori costretti a restare a casa per il contatto con un positivo.

Sta per tornare l’indennità di quarantena. Al vaglio del governo una nuova misura destinata a soccorrere i lavoratori costretti a restare a casa dopo essere entrati in contatto con un positivo al Covid. Il provvedimento, ancora in fase di studio, dovrebbe basarsi su un fondo di circa 900 milioni di euro, e dovrebbe rientrare nel decreto su cui sta lavorando il governo per attutire l’impatto dell’aumento delle bolletta. Ma cos’è nello specifico l’indennità di quarantena? Scopriamolo insieme.

Indennità di quarantena: cos’è e cosa prevede

Annunciata dal ministro del Lavoro Andrea Orlando, l’indnenità di quarantena è una misura che dovrebbe venire in soccorso dei lavoratori costretti a casa per essere entrati in contatto con un positivo al Covid. Già introdotta una prima volta a inizio quarantena, e finanziata con 663 mliioni, non era stata rinnovata nel 2021. Ora però potrebbe essere pronta a tornare.

Quarantena a casa
Quarantena a casa

L’esecutivo a guida Draghi sarebbe pronto a stanziare un fondo da 900 milioni di euro, risorse provenienti dai risparmi sugli aiuti anti-Covid. Grazie a questa novità, verrebbe garantita un’indennità a tutti i dipendenti che non possono lavorare in smart working, come operai, magazzinieri e ristoratori. In caso di quarantena sarebbero anche loro tutelati.

Quarantena equiparata alla malattia

Alla base di questa indennità c’è un presupposto fondamentale: l’equiparazione tra quarantena e malattia. Anche la prima impedisce a tutti gli effetti al lavoratore di poter lavorare. Questa stessa misura era stata adottata da marzo a dicembre 2020, ma non era stata rinnovata nel 2021. Da gennaio i lavoratori in quarantena (ridotta a 10 giorni pochi mesi fa) avevano dovuto far ricorso alle ferie o a permessi per non subire tagli dello stipendio in caso di isolamento forzato. Adesso però il governo sarebbe pronto a ristabilire l’indennità, con le stesse modalità del 2020, stando a quanto riferito da molte fonti vicine all’esecutivo. Novità sono previste nei prossimi giorni, con l’arrivo di ulteriori informazioni sul decreto ‘alleggerisci-bollette’.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 23-09-2021


Bonus verde 2021: di cosa si tratta e a chi spetta

La regina degli scacchi: la vera campionessa fa causa a Netflix