La sorella minore di Kate Middleton ha da poco dato alla luce la sua terza figlia con James Matthews, il nome della piccola ha un legame con quello di Lilibet.

Il nome della terza figli di Pippa Middleton e James Matthews è stato svelato dal Daily Mail. Secondo la rivista, si chiama Rose la bambina che la sorella minore di Kate ha dato alla luce da poche settimane. Il nome ha un legame molto forte con Lilibet, figlia di Meghan Markle e il principe Harry.

Il collegamento tra Rose e Lilibet

Meghan Markle
Meghan Markle

Come riporta Today: Baby Rose ha un dolce legame con Lilibet, figlia di Meghan Markle e il principe Harry, con cui condivide un nome ispirato al mondo dei fiori. Il Duca e la Duchessa di Sussex hanno deciso di chiamare la secondogenita Lilibet in onore della nonna di Regina Elisabetta, come noto. In famiglia però, come rivelato, la coppia evita il soprannome della regina e preferisce piuttosto chiamare la piccola, Lili. Lili, oltre ad essere diminutivo di Elisabeth, deriva dal latino lilium e significa giglio, il fiore simbolo di purezza.”

I due nomi hanno dunque in comune il significato di un particolare fiore. Una scelta classica molto in voga in Inghilterra che Pippa e Meghan hanno voluto onorare. Il portale svela poi un altro dettaglio; quando l’attrice era piccola veniva chiamata affettuosamente dalla madre “Flower” ovvero fiore. Dunque, per lei il nome di sua figlia ha un significato ancora più profondo di ciò che si pensi e non è solo una moda da seguire.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 27-07-2022


Manuela Arcuri svela i dettagli delle sue nozze: “La realizzazione di un sogno”

Veronica Peparini fuori da Amici? La “strana” dedica di Andreas Muller: “Vivrai per sempre di danza”