Elisabetta Canalis sbrocca su Twitter

Elisabetta Canalis, la famosa ex velina e attivista dei diritti degli animali, è rimasta sconcertata da un fatto accaduto negli ultimi giorni e l’ha reso noto su Twitter

chiudi

Caricamento Player...

Che Elisabetta Canalis ormai sia lontana dai riflettori da un pò di tempo in quanto occupata a fare la mamma e la moglie non è affatto un mistero, ma non vuol dire che anche sui social sia lontana dalle questioni di attualità. Ne è l’esempio il ritweet che ha condiviso sulla sua pagina in merito alla sentenza della condanna di due mussulmani e la decisione presa dalla Corte di Cassazione .

La decisione della Corte di Cassazione

Come riportato da Gq, la Corte d’Appello di Genova ha assolto due nomadi musulmani per aver sgozzato un capretto in strada riconoscendo liceità al rituale. I due erano stati condannati su denuncia delle guardie zoofile per maltrattamento.

Secondo quanto riporta La Stampa a distanza di un paio d’anni circa, il verdetto è stato ribaltato e il giudice Mauro Amisano scrive: “L’ipotesi di crudeltà verso gli animali presuppone concettualmente l’assenza di qualsiasi giustificabile motivo, poiché la crudeltà è di per sé caratterizzata dalla mancanza di un motivo adeguato e da una spinta abietta e futile.

Una pratica come il sacrificio rituale musulmano, che è di per sé crudele se parametrata alla sofferenza inflitta, non può essere considerata illecita poiché esplicitamente ammessa per il rispetto dell’altrui libertà religiosa, e quindi non lesiva del comune sentimento di pietà”. 

TgCom 24 ha riportato la notizia intitolando la stessa “Una pratica come il sacrificio rituale musulmano non può essere considerata illecita”.

Elisabetta Canalis, alla notizia non ha potuto fare a meno di reagire e ha postato la seguente frase: “Ma vi rendete conto di cosa sta diventando il nostro Paese? Io sono allibita…” 

Sebbene non è nè il primo nè l’ultimo commento a favore degli animali da parte di un noto volto dello showbiz, si è diffuso rapidamente diventando virale con post pro e contro.

Elisabetta Canalis Twitter

Fonte immagine: Twitter