Il 15 enne che ha accoltellato 20 volte Marta Novello mentre faceva jogging a Treviso è stato condannato a 6 anni e 8 mesi con riconoscimento di vizio di mente parziale.

Il tribunale dei minori ha deciso le sorti del 15enne che ha inferto 20 coltellate a una ragazza di 26 anni, mentre faceva jogging a Treviso. La difesa aveva chiesto il vizio di mente totale ma all’aggressore è stato dato solo parziale per una condanna per tentato omicidio e tentata rapina.

Le condizioni di Marta Novello

Dopo le coltellate ricevute dal malvivente arrestato e condannato in carcere, Marta Novello è viva per miracolo. Dopo circa 40 minuti dall’aggressione la 26enne è stata portata d’urgenza al nosocomio trevigiano.

Secondo ANSA: “A effettuare l’intervento Giacomo Zanus, primario della IV Chirurgia, assieme alla sua équipe. Terminato l’intervento Marta è stata inizialmente ricoverata nella Terapia Intensiva di Cardiochirurgia, dove è stata seguita dall’équipe diretta da Antonio Farnia.

E’ stata sottoposta a un secondo intervento, effettuato dal primario di chirurgia plastica, Giorgio Berna e dai suoi collaboratori, per la sutura di numerose ferite agli arti e al volto. Un ulteriore intervento è stato effettuato dall’équipe di ortopedia, per una lesione alla mano.” La ragazza si sta lentamente riprendendo dagli interventi ma le sue condizioni erano molto critiche.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 15-12-2021


500 ginnaste sono state risarcite per aver subito abusi in America

Lucia Goracci sotto shock: “Non pensavo potesse succedere in Romania”