Come si fa yoga in ufficio? I consigli di Alessia dalla A alla Z

Come fare yoga in ufficio? Bastano 9 minuti per avere la schiena rilassata e Alessia dalla A alla Z vi darà tutti i consigli utili per praticarlo.

chiudi

Caricamento Player...

Hai mai fatto yoga in ufficio per combattere lo stress e risparmiare denaro? Da anni pratico regolarmente yoga da ufficio e i suoi benefici corpo e mente sono evidenti già dalle prime lezioni. Lo yoga oltre a mantenere il corpo in allenamento, aiuta la mente a ritrovare il suo giusto equilibrio. Un beneficio che di sicuro vi farà comodo anche al lavoro. Solitamente lo pratico all’aria aperta, tuttavia mi capita spesso che per motivi di lavoro io trascorra molte ore in ufficio, seduta. Quindi lo pratico anche qui. Le “Asana” sono le figure dello Yoga e possono essere facilmente riadattate all’ufficio. Di seguito ve ne proporrò alcune atte a rendere più flessibile la colonna vertebrale.

Yoga in ufficio
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/811070214113374898/

Yoga in ufficio: esercizi utili e Asana

Bastano 9 minuti, magari in pausa pranzo! Le “Asana” sono le figure dello Yoga e possono essere facilmente riadattate all’ufficio. Di seguito ve ne proporrò alcune atte a rendere più flessibile la colonna vertebrale.

  • Posizione del gatto (durata 3 minuti). Per praticare questa posizione vi servirà una sedia. sedetevi sull’estremità e tenete la schiena ben dritta con gli occhi rivolti in alto. Inarcate leggermente la schiena e poi portatevi in avanti, partendo dalla zona lombare. Tenete sempre le mani fisse sulle ginocchia e rilassate le braccia.
  • Posizione della mezzaluna (durata 3 minuti). Anche per la posizione della mezzaluna è necessario rimanere seduti. Qui la flessione è laterale, in molti non sanno quanto questo movimento faccia bene alla nostra salute. Praticare l’asana della mezzaluna da seduti favorisce l’allungamento del busto. Afferrate il polso con la mano del braccio opposto. Respirate lentamente, spingetevi verso destra, poi tornate al centro, cambiate mano e piegatevi a sinistra.

 

  • Posizione di allungamento della schiena (durata 3 minuti). Rimanete seduti anche questa volta e utilizzate come supporto lo schienale della sedia. Allungate le braccia verso il soffitto e inclinatevi in avanti. Fate dei movimenti lenti, contraete il sedere e prestate attenzione a non incurvare la schiena. Rilassatevi un attimo e risalite dolcemente. Trarrete  sollievo alle spalle e alla parte alta della schiena.

Ricordatevi che se soffrite di dolori cervicali non dovete alzare e abbassare troppo la testa mentre le eseguite. Mantenete il collo e la testa in linea con la schiena, inoltre stare seduti senza un adeguato supporto può causare cattiva circolazione, dolore alla schiena e fatica. Se la vostra sedia non si regola per garantire un adeguato sostegno lombare, utilizzate un supporto e un poggiapiedi per mantenere una postura corretta.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/811070214113374898/