Schermitrice più vincente di sempre nel fioretto, Valentina Vezzali ha fatto il debutto in politica nel 2013: ecco chi è.

Ex schermitrice simbolo dello sport italiano in tutto il mondo, Valentina Vezzali ha deciso di proseguire il suo cammino in politica dopo aver abbandonato la disciplina che l’ha resa celebre a livello internazionale.  Sportiva italiana con più medaglie d’oro, ha fatto il suo ingresso in politica nel 2013 nella XVII Legislatura per la circoscrizione Marche in quota alla lista Scelta Civica. È stata poi sottosegretaria allo sport del Governo Draghi, per poi passare a Forza Italia.

La biografia di Valentina Vezzali

Nata a Jesi il 14 febbraio 1974 sotto il segno dell’Acquario, Valentina Vezzali è figlia di genitori di origini reggiane: la madre Enrica Beneventi è di Quattro Castella, mentre il papà Lauro, morto nel 1989, era di Budrio di Correggio.

Insieme a Valentina, ci sono anche le due sorelle, Maria Stefania e Nathalie, con cui la ex schermitrice ha condiviso tutta l’infanzia.

Valentina Vezzali
Valentina Vezzali

La carriera di Valentina Vezzali

Il suo percorso nello sport è iniziato nel 1980 presso il Club Scherma Jesi e a soli 15 anni inizia a mietere i primi successi nel Campionato Mondiale Cadette.

I successi ottenuti nella categoria under 20 le permettono di accedere rapidamente nella Nazionale e nel 1993 partecipa ai Campionati europei di scherma vincendo la prima medaglia di bronzo.

Nel gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato dal 1999, è inquadrata con la qualifica di sovrintendente.

Esordisce alle Olimpiadi con i Giochi di Atlanta del 1996, dove ottiene la medaglia d’argento nella prova individuale e quella di oro nella prova di squadra.

Valentina Vezzali continua ad ottenere ottimi risultati alle Olimpiadi di Sidney nel 2000 e ad Atene 2004 dove si aggiudica la medaglia d’oro; primo posto per lei anche al Campionato del Mondo di scherma del 2005 a Lipsia e a San Pietroburgo nel 2007.

È la sportiva italiana più premiata di sempre con 16 titoli Mondiali, 13 Europei, due Giochi del Mediterraneo, 11 volte la Coppa del Mondo e 30 titoli nazionali.

Le sue ultime vittorie sono state ai Mondiali di Scherma di Rio 2016: Valentina Vezzali ha chiuso la carriera il 26 aprile con il fioretto a squadre e 26 medaglie complessive vinte ai mondiali tra gare individuali e gare a squadre disputate.

Nel 2013, inoltre, ha fatto il suo ingresso in politica: è stata candidata alla Camera dei Deputati nelle liste di Scelta Civica per l’Italia e come parlamentare ha fatto parte della Commissione cultura, scienza e istruzione. Dall’11 luglio 2015 è stata vicepresidente nazionale di Scelta Civica e nel marzo 2021 ha giurato come sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri nel nuovo Governo Draghi, con delega allo sport.

Il 27 luglio 2022, in seguito alle dimissioni di Draghi, ha annunciato la sua entrata in Forza Italia.

La vita privata di Valentina Vezzali

La ex schermitrice si è sposata nel 2002 con Domenico Giugliano, ex calciatore professionista, con il quale ha avuto due figli: Pietro e Andrea. I due si sono separati nel 2017.

3 curiosità su Valentina Vezzali

– Tifa per la squadra dell’Inter

– Nel 2012 ha pubblicato un libro biografico dal titolo “Io, Valentina Vezzali”

– La madre Enrica l’ha aiutata nella gestione dei figli durante i suoi anni da sportiva

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 28-07-2022


Chi è Domenico Giugliano, ex marito di Valentina Vezzali ed ex calciatore

Quello che non sai su Sara Benci: la carriera, le curiosità e la vita privata