Sapete la storia di Tony King? Ecco tutto quello che abbiamo scoperto sul cantante napoletano transgender tra i grandi nomi italiani della scena trap!

Tony King è un trapper napoletano e la sua storia di artista e transgender è diventata protagonista di una docu-serie su Discovery+ intitolata Chiamatemi Tony King. Vi portiamo dentro la sua esistenza, tra le righe della biografia e della vita privata in cui non mancano talento, coraggio e una grande determinazione…

Chi è Tony King e dove vive?

Cantante tra i più affermati della scena trap partenopea, Tony King è nato e cresciuto nel Rione Sanità di Napoli, dove vive tuttora. Il trapper transgender è il protagonista di Chiamatemi Tony King, docu-serie in 3 episodi che racconta la sua storia tra identità di genere, transizione e musica…

Le sue canzoni parlano di pregiudizi e di riscatto, di paure e coraggio di superare ogni barriera e andare avanti, e poi c’è il tema dell’amore negato sviluppato dall’artista nel singolo L’ammore è ammore. Nato in un corpo femminile che non sentiva suo, Tony King ha ben presto capito di voler cambiare sesso…

Tony King
Tony King – credit Francesco Pistilli

La vita privata di Tony King

Tony King ha parlato spesso della sua vita privata relativamente al percorso di transizione che lo ha visto diventare un uomo. Il cantante ha raccontato a Vanity Fair di aver rivelato la sua identità ai genitori all’età di 14 anni usando come strumenti una lettera (al padre) e un messaggio Facebook (alla madre, a cui avrebbe raccontato inizialmente di essere “fidanzato con un ragazzo che si chiamava Antonio, solo che Antonio ero io“)…

Il trapper avrebbe deciso di cambiare sesso a 17 anni e in passato ha avuto una relazione che sarebbe finita male per un suo sbaglio. Tra le immagini social abbiamo scovato una Instagram Story dell’artista, datata giugno 2022, in cui Tony King fa gli auguri a una splendida ragazza di nome Ester, chiamandola “Vita mia“, ma non sappiamo se sia la sua fidanzata o soltanto una grande amica.

Altre 4 cose da sapere su Tony King

– Ha sempre sognato di vivere di musica e in passato ha suonato il violino in un’orchestra sinfonica.

– Ha tanti tatuaggi.

– Ha scelto il nome d’arte “King” perché per lui rappresenta una parola che lo definisce “come uomo”.

– Tony è il diminutivo di Antonio. Alla nascita era Naomi Nicolella.

Fonte foto Tony King – credit Francesco Pistilli

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 01-07-2022


Chi è Carson Pickett, prima calciatrice senza braccio in Nazionale

Chi è Francesca Pascale, ex di Berlusconi e compagna di Paola Turci