Si chiama Carson Pickett ed è entrata nella storia dello sport americano: è la prima calciatrice senza braccio in Nazionale. Scopriamo la sua storia…

Carson Pickett è una giocatrice di calcio americana il cui nome è storia: è la prima calciatrice della Nazionale in campo senza un braccio. Partiamo alla scoperta della sua biografia e di tutto quello che c’è da sapere sul suo percorso di donna e sportiva di successo!

Chi è Carson Pickett?

Carson Pickett è una calciatrice americana nata il 15 settembre 1993, sotto il segno della Vergine, nota per il suo ruolo di difensore del North Carolina Courage della NWSL e della Nazionale degli Stati Uniti.

Nel corso della sua brillante carriera agonistica ha vinto 3 campionati nazionali con la sua squadra di calcio e si è imposta all’attenzione della critica sportiva per il suo grande talento.

Joseph Tidd Carson Pickett
Joseph Tidd e Carson Pickett

La vita privata di Carson Pickett e dove vive

Non si conosce molto della sua vita privata. Sappiamo che Carson Pickett è cresciuta con la famiglia a Fleming Island, nella costa nord-orientale della Florida non lontano da Jacksonville, e vive da sempre negli States. È entrata nella storia del calcio statunitense perché prima calciatrice senza un braccio a giocare in Nazionale.

Secondo quanto emerso sulla sua storia personale, la giocatrice è nata senza metà dell’arto sinistro (avambraccio e mano) ma questo non le ha impedito di diventare una stella del pallone made in USA. Oggi è una donna di successo nello sport e il mondo la guarda con grande ammirazione.

Su Instagram pubblica tantissimi scatti che la ritraggono in momenti di vita quotidiana e in campo. Proprio sui social trapela la sua grande amicizia con un’altra stella dello sport, la calciatrice australiana Mackenzie Arnold.

Altre 5 cose da sapere su Carson Pickett

– Il suo nome completo è Carson Leghann Pickett.

– Ha frequentato la scuola St. Johns Country Day School.

– Nel 2012 è stata nominata Gatorade Girls Soccer Player of the Year in Florida!

– È considerata una delle giocatrici più forti d’America.

– Nel 2019 è diventata virale la foto in cui salutava tra i fan il piccolo Joseph Tidd, un bimbo affetto dal suo stesso problema e protagonista, con lei, di un’immagine simbolo contro i pregiudizi sulla disabilità.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 01-07-2022


Chi è Carlo Fuortes, l’ad della Rai

Chi è Tony King, il cantante transgender da Napoli alla conquista del mondo