Chi è Olga Tokarczuk, la scrittrice Premio Nobel per la letteratura

Olga Tokarczuk: chi è la scrittrice Premio Nobel per la letteratura

Olga Tokarczuk ha vinto il Nobel per la letteratura, ma chi è esattamente? Partiamo alla scoperta della sua straordinaria storia.

Olga Tokarczuk è una scrittrice di successo, cui nel 2019 è stato assegnato il Nobel. È una delle firme più amate nella sua terra e non solo, dato che ha stregato mezzo mondo con le sue opere. Scopriamo cosa si nasconde tra le pieghe intriganti della sua biografia

Chi è Olga Tokarczuk?

Olga Tokarczuk è nata in Polonia, a Sulechów, sotto il segno dell’Acquario, il 29 gennaio 1962. Professione scrittrice, nel 2019 ha vinto il Nobel per la letteratura. Ma sono tanti i riconoscimenti incassati nella sua carriera, che vanta libri di grande successo.

Alle spalle gli studi di Psicologia all’Università di Varsavia, poi l’esordio letterario e la serie di fortunate pubblicazioni tra raccolte di poesie e romanzi…

Il suo I vagabondi, nel 2018, ha conquistato l’International Man Booker Prize! Il Nobel le è stato assegnato relativamente al 2018, anno in cui l’Accademia di Svezia aveva sospeso l’evento per via di alcuni scandali sessuali. Con lei, ma per l’anno 2019, premiato Peter Handke.

Olga Tokarczuk
Fonte foto: https://www.facebook.com/OlgaTokarczukProfil/

Chi è il marito di Olga Tokarczuk?

Olga Tokarczuk non è avvezza a dispensare troppe informazioni sul suo conto. Su Instagram un profilo blindato, ma qualche dato è emerso sulla stampa polacca.

Della sua vita privata si sa che si è sposata a 23 anni, e suo marito si chiama Roman Fingas. La coppia ha fondato la casa editrice ‘Ruta’ e condivide la stessa passione per la letteratura. Olga Tokarczuk ha un figlio, Zbigniew, nato nel 1986.

Dove abita Olga Tokarczuk?

La scrittrice vive e lavora in Polonia, dove si è anche distinta per la sua particolare effervescenza in politica, precisamente in seno al partito dei Verdi polacchi. Insieme alla famiglia risiede nell’area occidentale del Paese ma viaggia molto per motivi legati al suo lavoro…

A Varsavia ha operato nel mondo del volontariato, prestando servizio in una struttura per adolescenti con problemi comportamentali. Dopo la laurea si è spostata prima a Breslavia e poi a Wałbrzych, dove ha iniziato a esercitare come psicoterapeuta.

3 chicche su Olga Tokarczuk

• Ha guadagnato il successo su scala internazionale con il suo romanzo I vagabondi, pubblicato nel 2015.

• I suoi libri sono stati tradotti in diverse lingue, merito di un talento di inestimabile valore.

Guida il tuo carro sulle ossa dei morti è il libro della scrittrice che ha ispirato il film Pokot (2017), regia di Agnieszka Holland.

Fonte foto: https://www.instagram.com/evergreensecondhand/

ultimo aggiornamento: 10-10-2019

X