Ha già vinto il premio SIAE al Festival di Castrocaro 2020 e per lui Mika è un vero e proprio punto di riferimento. Ecco chi è Fellow!

Non c’è età che tenga. Se hai talento puoi dimostrare il tuo valore fin da giovanissimo e così è stato per Federico Castello, meglio conosciuto come Fellow. Ha mosso i primi passi nella musica quando era ancora un bambino e non ha mai abbandonato, manco per un secondo, la propria passione. Questa costanza si è tradotta in importanti traguardi tagliati sulla scena professionale. Ancora non può considerarsi un cantante affermato, ma gli importanti riconoscimenti ottenuti lasciano ben presagire in ottica futura. Andiamo a vedere chi è e cosa è dato sapere su di lui!

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Fellow: la biografia

Federico Castello nasce ad Asti nel 2000 (la sua data di nascita esatta è sconosciuta), ma ha sempre vissuto a Torino. Inizia a fare musica all’età di 8 anni: in compagnia dell’adorato nonno, partecipa alle sagre locali. Allora canta testi di pezzi anni Sessanta e Settanta, indossando un cappello da cowboy e una giacca militare, mentre il nonno suona i pezzi alla chitarra con la sua band.

Da quel momento capisce cosa vuole fare da grande e mette in gioco tutto sé stesso per coronare i propri sogni. Il palcoscenico diventa il posto in grado di trasmettergli le maggiori emozioni, un luogo dove si sente veramente sé stesso.

All’epoca del liceo forma una band funky-jazz, con la quale si esibisce per la mostra d’arte Ars Captiva di Torino e in numerose altre manifestazioni. In qualità di cantante solista partecipa allo show L’Eroe del Lungo Viaggio, organizzato da Medici senza frontiere.

Dalla performance live al Jazz Club di Torino giunge alle semifinali del Tour Music Fest nel 2018. Nel 2020 coglie la grande occasione del Festival di Castrocaro. Nella finale dell’edizione condotta da Stefano De Martino porta il brano Fire, aggiudicandosi il premio SIAE.

Con grande dolcezza e umiltà, tenta poi la strada di X Factor. All’audizione canta e suona al piano una cover di Follow you degli Imagine Dragons e i giudici lo promuovono con 4 sì. Nella fase successiva, ai Bootcamp, Milka lo sceglie tra i 5 da portare agli Home Visit, ultimo ostacolo tra Fellow e il Live dell’edizione 2021 condotta da Ludovico Tersigni. E supera anche quella fase, dato che è tra i tre scelti da Mika per i Live di X Factor 2021.

Fellow: la vita privata

Attivo su Instagram, non sono disponibili informazioni sul suo stato sentimentale. Non sappiamo se ha una fidanzata. Vive a Torino, mentre il patrimonio non è noto.

5 curiosità su Fellow

– Ha scritto Fire perché sentiva il bisogno di spiegare a sé stesso cosa stesse accadendo e al contempo di urlare al mondo ciò che covava dentro.

– È un grande fan di Mika, ascolta le sue canzoni e lo richiama vagamente nello stile, tanto che il cantante libanese lo ha scelto nella sua squadra.

– Il suo vocal coach è Massimo Guidi, dalla cui accademia sono usciti vari artisti, tra cui Kimono, Francesco Carrer e Monica Bautista.

– Il suo nome d’arte Fellow è venuto quasi per caso. Come lui stesso ha raccontato una persona cara gli ha detto un giorno di aver sognato che si chiamava Fellow, così lui lo ha preso dopo qualche tempo.

– Tra i suoi idoli musicali, oltre a mica, ci sono gli Imagine Dragons, gli One Republic e Michael Bublè.

Fonte foto: https://www.facebook.com/xfactoritalia/

X Factor

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 28-10-2021


Nika Paris: tutto sulla cantante che a 16 anni ha stregato i giudici di X Factor

Porto Azzurro: la storia della rivolta nel carcere dell’Isola d’Elba al centro di un documentario