Ha incassato la medaglia d’argento nel tiro a volo alle Olimpiadi di Tokyo 2020, secondo posto dietro l’americana Amber English. Scopriamo chi è Diana Bacosi!

Diana Bacosi ha conquistato l’argento ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 all’età di 38 anni, secondo gradino del podio nella gara di skeet donne vinta dall’americana Amber English. Si è piazzata davanti alla cinese Wei Meng, medaglia di bronzo, segnando un prezioso colpo per gli azzurri in corsa alle Olimpiadi. Partiamo alla scoperta della sua storia, dalla biografia alla vita privata, passando per il terribile incidente in cui è rimasta coinvolta.

Chi è Diana Bacosi e dove vive?

Diana Bacosi è nata a Città della Pieve (Perugia), il 13 luglio 1983 sotto il segno del Cancro, ed è una tiratrice a volo affermata vincitrice della medaglia d’oro nello skeet ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016 e della medaglia d’argento nella stessa disciplina ai Giochi di Tokyo 2020. Vive a Pomezia, nel Lazio, e nel 2005 si è arruolata nell’Esercito Italiano arrivando a Rio con il grado di caporalmaggiore scelto. Il suo allenatore è il fiorentino Andrea Benelli, oro olimpico ad Atene.

Speravo nell’oro, di bissare Rio, è arrivato l’argento ma ho dato tutto ciò che avevo e sono contenta così – ha dichiarato Diana Bacosi dopo il secondo posto a Tokyo 2020, riporta Ansa. Ho dato continuità alle mie prestazioni, e alla fine ho perso l’oro per un piattello: nello sport può succedere“.

DIana Bacosi
DIana Bacosi

La vita privata di Diana Bacosi

Per quanto riguarda la vita privata, sappiamo che la campionessa di tiro a volo Diana Bacosi è figlia di Stanislao Bacosi e Tiziana Pinzi, e con la famiglia è cresciuta a Cetona (Siena). Si è avvicinata allo sport in cui poi è diventata stella azzurra seguendo la passione del padre per la caccia, cosa che l’avrebbe indirizzata verso il mondo delle armi e del tiro. Su Instagram, ha condiviso alcuni contenuti relativi ai successi nella sua carriera sportiva. Diana Bacosi è sposata ed è mamma di un figlio.

Chi è il marito di Diana Bacosi?

Il marito di Diana. Bacosi si chiama Vincenzo Carroccio e come lei ha una carriera nel mondo militare. Infatti, è sergente maggiore dell’Esercito. La coppia ha avuto un figlio nel 2009, Mattia. L’atleta ha parlato della sua storia personale a La Gazzetta dello Sport: “La famiglia è la mia forza. Con Vincenzo ci siamo conosciuti grazie a una chat su internet e il bello è che eravamo a 500 metri l’uno dall’altra senza saperlo“. Il primo incontro tra loro sarebbe avvenuto a Roma e avrebbero poi deciso di trasferirsi a Pomezia.

Diana Bacosi: l’incidente con il figlio

Nella storia personale di Diana Bacosi c’è anche una pagina buia legata a un terribile incidente stradale in cui rimase coinvolta insieme al figlio. A raccontarlo, sul suo Facebook, fu lei stessa: “Salve a tutti… Ieri mattina (il 10 maggio 2018, ndr) io e mio figlio abbiamo avuto un brutto incidente. Un’automobile si è fiondata sulla nostra, come se fosse un meteorite, mentre stavamo andando a scuola. Teniamo a ringraziare tutte le persone che si sono fermate a darci una mano: i primi soccorsi, i militari della base aeronautica di Pratica di Mare, i medici del 118 e del San Eugenio e la polizia municipale di Pomezia… Semplicemente grazie!!Ammaccati e feriti ma stiamo bene…Siamo vivi“.


Leyna Bloom: tutto sulla prima transgender in copertina per Sports Illustrated

Chi è Irma Testa, giovane talento azzurro del pugilato