Chi è Claudio Cecchetto: vita privata, carriera e tante curiosità sul deejay

Claudio Cecchetto: il successo di Radio Deejay e molto altro

Da sempre grande appassionato di musica, Claudio Cecchetto è diventato uno dei deejay e produttori discografici più importanti degli ultimi decenni.

Qual è il fil rouge che unisce Radio Deejay, Radio Capital e talenti quali DJ Francesco e Jovanotti? Semplicissimo: Claudio Cecchetto. È a lui che dobbiamo il successo di due delle emittenti radiofoniche più famose in Italia, e sempre a lui dobbiamo la fama di grandissimi cantanti e personaggi del mondo dello spettacolo. Perché Claudio Cecchetto è un deejay, ma anche un produttore discografico e un talent scout che ha saputo cogliere i giusti segnali. Sapevi che è stato lui a scoprire personaggi amatissimi come Gerry Scotti, Fiorello e Luca Laurenti?

Claudio Cecchetto, la vita privata

Claudio Cecchetto e Fiorello
Fonte foto: https://www.instagram.com/claudiocecchetto/

Claudio Cecchetto è nato a Ceggia (Venezia) il 19 aprile 1952, sotto il segno zodiacale dell’Ariete. Ragazzino dalla vivace intelligenza, dopo il diploma come perito termotecnico ha seguito il consiglio dei suoi genitori e si è iscritto alla facoltà di Scienze delle preparazioni alimentari all’Università Statale di Milano. Ma la sua vera passione è sempre stata la musica…

Per quanto riguarda la sua vita privata, sappiamo che Claudio ha avuto qualche flirt in età giovanile, ma nel 1992 ha messo la testa a posto e ha sposato Maria Paola Danna, una ragazza di 16 anni più giovane di lui. La coppia ha avuto due figli: Jody Daniele, nato nel 1994, e Leonardo, nato nel 2000.

La carriera di Claudio Cecchetto

Da ragazzo sperava di diventare un famoso batterista, ma i suoi sogni di gloria si sono spenti ben presto. E allora Claudio ha deciso di reinventarsi: ha iniziato a lavorare come deejay presso i più rinomati locali milanesi e, poco dopo, è approdato in radio. Ha persino condotto per due anni Chewing Gum, in onda su Telemilano 58 – che poco dopo sarebbe diventata Canale 5.

Il suo è stato un successo inarrestabile: negli anni ’80 ha condotto tre volte il Festival di Sanremo e varie altre trasmissioni tra cui Fantastico e il Festivalbar. Piccola curiosità: l’edizione 1981 del concorso canoro che si tiene al Teatro dell’Ariston ha avuto come sigla d’apertura il brano Gioca Jouer, cantata proprio da Cecchetto.

Claudio Cecchetto
Claudio Cecchetto

Nel frattempo ha continuato a lavorare in radio, fondando la propria emittente privata: nasce così Radio Deejay, che Claudio ha egregiamente guidato fino al 1994, quando ha passato il testimone nelle mani di Linus, per dedicarsi a Radio Capital. Come talent scout, Claudio Cecchetto ha avuto un incredibile fiuto. È grazie a lui che oggi abbiamo grandi personaggi quali – oltre a quelli che abbiamo già citato – Max Pezzali, i Finley, Fabio Volo, Daniele Bossari e Leonardo Pieraccioni.

4 curiosità su Claudio Cecchetto

-Nel 2018 è sceso in politica: Claudio Cecchetto si è candidato a sindaco di Misano con una lista civica.

molto attivo sui social: il suo profilo Instagram è costantemente aggiornato con tutte le novità che lo riguardano.

-La sua altezza è di 193 centimetri.

-Nel 2014 ha pubblicato la sua autobiografia intitolata In diretta: il Gioca Jouer della mia vita.

Fonte foto: https://www.instagram.com/claudiocecchetto/

ultimo aggiornamento: 01-04-2019

X