Una drammatica svolta nelle indagini riguardanti Madeleine McCann, la bambina scomparsa nel 2007 durante una vacanza con i genitori.

Ci sarebbe stata una svolta nelle indagini sulla scomparsa di Madeleine McCann, la piccola scomparsa il 3 maggio del 2007 durante una vacanza con i genitori e gli altri fratellini in Portogallo. Stando a quanto rivelato dai media internazionali (come riportato da La Repubblica) la piccola sarebbe stata uccisa da un 43enne di nome Christian Stefan Bruckner, attualmente in carcere per gravi reati contro i minori.

Genitori di Maddie McCann
Genitori di Maddie McCann

Maddie McCann è morta: svolta nelle indagini

Da 13 anni i genitori di Maddie McCann, Kate e Gerry, non si danno pace per la loro bambina, scomparsa quando aveva soltanto 3 anni senza lasciare alcuna traccia. La piccola dormiva con i fratellini nel resort in Portogallo mentre i suoi si erano allontani per andare a mangiare nel ristorante poco distante. Nel corso degli anni entrambi sono stati accusati di essere responsabili della sparizione della bambina, che però sembra sia stata lasciata incustodita insieme ai fratelli per un lasso di tempo molto breve (il ristorante, inoltre, sarebbe stato a soli 120 metri dalla camera in cui la famiglia alloggiava).

La svolta nelle indagini sarebbe giunta in questi giorni: Maddie sarebbe stata uccisa e l’autore del gesto sarebbe stato un uomo attualmente in carcere proprio per reati contro i minori (uno di questi sarebbe avvenuto nella stessa località in cui è scomparsa la bambina, appena 18 mesi prima). I genitori in questi anni non hanno mai smesso di cercare la bambina, e per il momento si attendono conferme sulle indagini.

L’uomo – la cui identità non è stata svelata dalle forze dell’ordine per via delle leggi sulla privacy vigenti in Germania – secondo il Daily mail sarebbe Christian Brueckner, già condannato a sette anni di carcere dopo il suo arresto avvenuto a Milano nel 2018.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Lory Del Santo e quelle cene con Donald Trump: “Perché ho detto no?”

Flavio Insinna si commuove: “Ci sei riuscito”