Britney Spears ricorda i momenti dolorosi trascorsi dopo la rottura con Justin Timberlake e quell’assurda intervista con Diane Sawyer vista da tutto il mondo.

Britney Spears è tornata a parlare di un’intervista che ha fatto 18 anni fa con la famosa Diane Sawyer, periodo in cui aveva da poco rotto con la star del pop Justin Timberlake.

Lunedì, la cantante 40enne ha condiviso un lungo messaggio, cancellato dal suo Instagram, in cui parlava apertamente della sua famigerata intervista del 2004 con Diane Sawyer su ABC, un servizio che ha fatto storia soprattutto vista la storia turbolenta della cantante. Britney afferma che era un periodo molto difficile per lei, non parlava con nessuno dopo la rottura con Justin Timberlake ma, improvvisamente, il manager organizzò questo incontro e la Sawyer le puntò il dito contro.

Ecco le sue parole: “Osiamo dimenticare l’intervista a Diane Sawyer nel mio appartamento quasi 20 anni fa? Il suo approccio faceva capire continuamente ‘Sei nel torto’?? Accidenti… e mi hai fatto piangere??? Ho vissuto nel mio appartamento per un anno e non ho parlato con nessuno. Il mio manager mise quella donna nel mio salotto e mi costrinse a parlarci. Lei voleva farmi sentire in colpa, ha iniziato a chiedermi se avessi un problema con lo shopping, una sorta di dipendenza”

In quegli anni, Britney Spears era molto giovane e la sua relazione con Justin Timberlake durò dal 1999 al 2002, un rapporto importante che entrambi hanno vissuto intensamente e che per entrambi è stata una rottura difficile. Quando Diane Sawyer si presentò a casa sua, Britney dice di essere stata ancora troppo fragile per affrontare tutto quello che comportava la rottura, figuriamoci una donna con un atteggiamento accusatorio.

Britney Spears ricorda quei momenti come molto dolorosi, una rottura che non è riuscita a superare subito: “Un vero shock, non sono mai riuscita a condividere quel momento, non me la sentivo”

Inoltre, in questa sua lunga nota poi cancellata, la Spears ha anche rivelato di essere stata finalmente in grado di prelevare 300 dollari da un bancomat ora che è libera dalla tutela del padre:

“Sono più imbarazzata per la mia famiglia per aver appoggiato il fatto che non mi è stato permesso di avere soldi per così tanto tempo quando ho lavorato con il mio culetto per loro. Sono imbarazzata per lo stato della California per aver permesso a mio padre di farmi lavorare duro in tutti quegli anni e di non aver mai visto un centesimo”

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 15-12-2021


Elena Barolo festeggia il suo compleanno con le amiche di sempre

Federico Fashion Style multato a Napoli: il suo team non indossa le mascherine