Nella sua rubrica Instagram intitolata “A letto con Bianca”, la modella regala ai suoi followers pillole di saggezza quotidiana.

“Mi auguro che le mie battaglie non le abbia combattute invano,” ha affermato la top model Bianca Balti, riferendosi alle sue figlie e all’importanza di dare loro e a tutte le giovani donne il giusto messaggio.

Bianca Balti torna a sfatare il falso mito dei canoni di bellezza e invita le donne a guardare, in primo luogo, il proprio benessere psico-fisico. Nella sua rubrica Instagram intitolata “A letto con Bianca”, la modella invita i followers a profonde riflessioni. Nell’ultima puntata ha parlato in particolare delle relazioni tossiche e ha invitato le donne a non punirsi inutilmente per gli errori non commessi, e soprattutto a piacersi sempre. E ha ammesso: “Io nelle foto non mi piaccio mai.”

A letto con Bianca: riflessioni e confidenze

La Balti in particolare ha fatto alcune dichiarazioni sulle difficili relazioni vissute in passato. Ha raccontato ai followers di aver provato in molti momenti della sua vita un malessere profondo che l’ha portata a compiere un viaggio introspettivo alla ricerca di sé stessa. Ha quindi invitato tutte le donne a vivere con “maggiore consapevolezza di sé” e liberarsi da tutto ciò che le fa stare male.

Al termine della sua lunga riflessione sulle relazioni tossiche Bianca Balti afferma: “Non si può cambiare l’altra persona ma si può cambiare quello che facciamo noi”. Secondo la modella infatti la colpa non va attribuita al 100% al partner, ma è importante mettersi sempre in primo piano e riflettere se sia necessario proseguire quella relazione o meno. Nei suoi video Instagram Bianca Balti invita le donne a riprendere il controllo di sé stesse e del proprio corpo. Una lezione importante, che ricorda che nella vita non bisogna mai annullare sé stesse per rendere felice qualcun altro.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 05-10-2021


Cristina Parodi ricorda l’importanza della prevenzione contro il tumore al seno

Chiara Ferragni: “Non esistono vite perfette, sui social mostro anche le mie fragilità”