Biagio Izzo sotto accusa: chiesti i domiciliari per…

Secondo la procura, l’attore napoletano Biagio Izzo avrebbe compiuto alcuni illeciti finanziari e per questo rischierebbe gli arresti domiciliari.

Il pm avrebbe chiesto gli arresti domiciliari per il comico Biagio Izzo: il suo nome sarebbe emerso da alcune intercettazioni telefoniche su cui la Guardia di Finanza aveva aperto un’indagine per un presunto illecito nella riscossione dei tributi statali. Il pm Valter Brunetti avrebbe chiesto per il comico napoletano gli arresti domiciliari, ma per il momento sono in corso ulteriori indagini.

Biagio Izzo: l’attore rischia gli arresti

Il prossimo 23 marzo si terrà l’udienza per riesaminare la richiesta del pm di far scontare la pena a Biagio Izzo attraverso gli arresti domiciliari. Durante l’indagine, tenuta dalla Guardia di Finanza, il nome del comico sarebbe emerso da alcune intercettazioni telefoniche fatte da alcuni funzionari del fisco (in particolare modo dal titolare di un’agenzia di disbrigo pratiche, un dirigente dell’istituto vendite giudiziarie di Napoli, e un ex dipendente dell’agenzia delle entrate-riscossione Equitalia).

Biagio Izzo
Fonte Foto: https://www.facebook.com/IzzoBiagio/

Biagio Izzo potrebbe essere accusato di turbativa d’asta, ovvero che abbia tentato attraverso questi complici di tornare in possesso di alcuni beni che gli erano stati sequestrati e poi messi all’asta giudiziaria. Si sarebbe trattato di un’auto, una moto, e altri oggetti che gli erano stati pignorati.

Biagio Izzo: le dichiarazioni sulla vicenda

A La Repubblica, il comico napoletano (che ha recitato anche in Io e Marilyn, di Leonardo Pieraccioni) aveva preso le distanze dalla vicenda, dichiarando: “Questa vicenda non mi riguarda, non ho parlato né chiesto favori a nessuno. Purtroppo conosco tante persone e c’è chi tenta di accreditarsi in questo modo. Si risolverà tutto in una bolla di sapone”.

A fargli eco anche il suo avvocato, che a Il Mattino, ha dichiarato: “Il mio assistito, come già riconosciuto dal gip, è totalmente estraneo a qualsiasi ipotesi di reato. L’attore, infatti, non compare in alcuna conversazione ed è coinvolto nell’inchiesta solo indirettamente a causa di soggetti che cercano di entrare nelle sue grazie”.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/IzzoBiagio/

ultimo aggiornamento: 13-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X