Belen, ospite al Maurizio Costanzo Show, ha risposto a tono a coloro che la vorrebbero al centro del gossip, incolpando i social per averla strumentalizzata

Belen Rodriguez ed il gossip: molti sono dell’idea che le due cose vadano insieme, collegate inesorabilmente da tempo, grazie soprattutto ai social network che, ormai, non lascia più spazio alla privacy. La modella argentina, però, non è dello stesso parere, evidenziando fortemente il suo pensiero al Maurizio Costanzo Show: “Non mi piace, anche se il gossip esiste da sempre. Non penso sia una mia colpa, a differenze di tante persone che insistono che io voglia creare notizie a tavolino. Io faccio quello che faccio, e i media ne parlano”.

Tutto fa brodo

Ogni singolo gesto, dal più banale al più importante, attira l’attenzione dei tantissimi followers di Belen Rodriguez sui vari social: non è certo colpa sua se, per ogni cosa, viene subito gettata nell’occhio del ciclone, soprattutto dai più giovani che la vedono, in un certo senso, come il punto di riferimento, sicuramente per quel che concerne il gossip: “Se tutti questi social funzionano così tanto e se uno dice: ‘Ho mangiato questa cosa’, alla ragazzina interessa”.

Le cifre in ballo

E’ lecito chiedersi, a questo punto, quanto si faccia pagare Belen Rodriguez in televisione oppure ad una convention. E’ bene sapere che, per entrambe, i soldi che incassa sono gli stessi, con i Maurizio Costanzo Show che non ha affatto tralasciato, nemmeno questa volta, l’aspetto economico della faccenda: “Quanto prendo? La presenza di due-tre ore ad una convention costa quando una puntata che faccio in tv”. Quando sei così popolare le cifre vengono da sole, soprattutto in un mondo così chiacchierato come quello del gossip dove qualsiasi cosa viene scambiata per un gesto malizioso, anche il più semplice o naturale. Ed in questo Belen Rodriguez, attualmente, non è seconda a nessuno, con le possibili voci di un ritorno con Stefano De Martino che hanno già acceso l’intera piazza.

Belen Rodriguez

 


Nancy Brilli, mai più una cosa del genere

Leo Gullotta: sono l’unico uomo di spettacolo omosessuale