Caso Asia Argento: la situazione si ribalta…

Nuovi sviluppi sul “caso Argento”: una ragazza avrebbe accusato Jimmy Bennett di molestie, screditandolo. Allo stesso tempo è partita una petizione per salvare Asia…

Denunce, querele, e un coro di voci che si accusano l’un l’altra: il “caso Argento” si sta infittendo sempre di più. Dopo la denuncia ad Harvey Weinstein da parte di Asia Argento e il conseguente putiferio che ne era scaturito, l’attrice era stata a sua volta denunciata da Jimmy Bennett. Adesso, però, sarebbe lo stesso Bennett al banco degli imputati: nel 2015 avrebbe addirittura subìto un ordine restrittivo per aver abusato della sua ex ragazza.

“Mi ha minacciata, perseguitata e manipolata per avere mie foto senza vestiti. Mi sentivo in pericolo, avrebbe rivelato la giovane a Daily Beast.

Allo stesso tempo, l’opinione pubblica propende sempre di più verso la figlia di Dario Argento. Su Change.org, infatti, è comparsa la petizione “Save Asia“, che raccoglie firme per evitare che la donna venga sostituita come giurata ad X Factor.

Asia Argento: la petizione

Mentre le forze dell’ordine faranno le proprie indagini sulla vicenda, Asia Argento, che si è sempre professata innocente, è stata allontanata dal ruolo di giudice di X Factor.

Una decisione, però, che a molti non è piaciuta alla luce delle recenti rivelazioni. Inoltre, nelle prime puntate di X Factor, quelle registrate in estate Asia ha fatto una buona impressione. Le petizione si batte proprio per questo:

“Al netto di tutte le polemiche che in queste ultime settimane hanno visto Asia Argento al centro del mirino, vorremmo provare a fare un discorso costruttivo (…).

Asia Argento
Asia Argento

Al momento non esistono indagini aperte né pende alcuna condanna (…) nei confronti di Asia Argento. (…) Eppure il web, nel giro di qualche minuto, nei giorni del massacro, aveva già emesso il suo impietoso verdetto…  Asia Argento è stata epurata in quattro e quattr’otto e nascosta sotto il tappetto...

(…) Chiediamo a gran voce che Sky Italia, in particolar modo nella persona del Direttore delle Produzioni Originali di Sky, Nils Hartmann, possa considerare di rivedere le recenti prese di posizione dell’azienda che rappresenta.

Sarebbe una bella occasione per Sky Italia di riaffermare la propria identità di network giovane, libero, indipendente e sperimentale. (…) Che facesse ammenda ed ammettesse di aver temuto il furor di popolo. Quello stesso popolo che invece, oggi, grida allo scandalo e chiede a gran voce che, mutatis mutandi, Asia Argento rimanga a X Factor (…)“, recita la petizione.

Asia Argento: Jimmy Bennett accusato a sua volta di violenze

Jimmy Bennett, il giovane attore che ad agosto ha accusato Asia Argento di violenza e le avrebbe chiesto un generoso risarcimento in denaro, nel 2015 sarebbe stato a sua volta accusato dalla sua ex ragazza.

La giovane, minorenne all’epoca dei fatti, si sarebbe rivolta alle autorità perchè per mesi, Jimmy Bennett l’avrebbe pedinata e minacciata. Nei suoi confronti sarebbe stata emessa una misura restrittiva temporanea.

“Alle spalle ha alcune storie di droga, potenzialmente poteva essere un violento: per questo io e mia mamma non ci sentivamo al sicuro”, avrebbe dichiarato al magazine la ragazza, che ha preferito restare anonima.

Ha poi raccontato: “Avevo 17 anni e non lo avevo mai fatto, lui mi ha convinta. Si è fatto strada nella mia vita, mi ha manipolata fino a farsi mandare delle mie foto svestita: questo mi ha creato danni emotivi”.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/super_gossip_ita/?hl=it

ultimo aggiornamento: 14-09-2018

Alice Antonucci

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X