Appena le giornate iniziano ad allungarsi, nonostante la pandemia che ci fa dannare e rende l’attesa della bella stagione ancor più estenuante, siamo pronte a fare il cambio dell’armadio e ad andare in cerca di qualche nuovo capo frizzante da sfoggiare nelle giornate di sole

Questa primavera c’è un colore che si annuncia come un must assoluto: si tratta del rosa, con le sue sfaccettature e gli infiniti abbinamenti che sanno ora di boho chic, ora di glam rock. Stiamo parlando di un colore senza dubbio sofisticato, capace di impreziosire qualsiasi outfit: è romantico e legato a doppio filo al concetto stesso di femminilità.

Alcuni brand di moda ne fanno da sempre un uso sapiente, dando così vita a vestiti e accessori all’ultimo grido. Ecco perché, per esempio, si potrà andare a colpo sicuro in cerca di abiti, body e camicette rosa – ma non solo ovviamente – tra le collezioni di Elisabetta Franchi ai saldi. Prima di vedere alcuni abbinamenti cromatici in grado di esaltare la figura femminile in questa primavera ancora ai blocchi di partenza, sarà utile fare mente locale sui consigli di stile che ci arrivano direttamente dalla cosiddetta colorimetria.

Rosa primavera

I consigli di stile che arrivano dalla colorimetria

La colorimetria è lo studio del colore come strumento assoluto per riuscire ad apparire sempre eleganti, stare bene e in armonia con il proprio aspetto oltre che in perfetta sintonia con ciò che indossiamo. Quattro stagioni di riferimento: la donna inverno ha i tratti più freddi, messi in evidenza da colori contrastanti (il suo è un rosa fucsia o ciclamino); la donna estate ha invece la pelle morbida e in genere rosa tendente al beige, spesso con delicate lentiggini (il suo è un rosa pastello o ancor più chiaro tipo ‘nude look); la donna autunno invece presenta caratteri più marcati e una pelle dorata, con sfumature sul marrone (il suo rosa ideale è pesca o salmone); la donna primavera, infine, ha una pelle chiara e sensibile soprattutto sul volto e capelli biondi (il suo rosa è senza dubbio corallo).

Trucchi e segreti per mixare il rosa con gli altri colori

Il rosa si presta a infiniti abbinamenti ma essendo un colore comunque sofisticato e scarsamente aggressivo si dovrà trovare sempre il perfetto equilibrio con le altre tonalità. Non tutti i colori possono stare vicino al rosa, senza dubbio però tra le combinazioni più interessanti c’è quella con il blu. Che si tratti di mettere insieme un jeans morbido a vita alta blu profondo e un top smanicato rosa ‘nude’ per un outfit disinvolto oppure un pantalone aderente rosa con una giacca scamosciata blu l’effetto wow è sempre assicurato.

Il rosa sta bene anche vicino al rosso, ovviamente: la declinazione che si ottiene è senza dubbio molto romantica. Qui la differenza la faranno gli accessori, in primis borsette e cinture ma anche orologi e orecchini (meglio se scintillanti e dorati). L’incontro tra il rosa e il bianco è in grado di illuminare l’atmosfera ed è adatto per la prima parte della giornata quando il sole è più alto. Pantaloni skinny bianchi e una blusa rosa corallo faranno girare molte teste. Senza dimenticare la strana coppia composta da rosa e verde: un cardigan rosa leggero saprà abbracciare un’ampia gonna verde a costine, il tutto guarnito da un foulard traboccante di fiori. Gli abiti total pink, perfetti per eventi mondani o brunch eleganti, sono riservati a chi voglia valorizzare con stile e un pizzico di audacia la propria silhouette.


Calze e calzini: vestire con stile con le proposte Hélène Oui

Federico Lazzerini, soldi e successo non sono il mio obiettivo