Zoe Saldana: “Per Cameron e Spielberg recito di qualunque colore!”

Dopo Avatar e Star Trek, ora arriva I guardiani della Galassia: Zoe Saldana è pronta a tutto per comparire nei film dei grandi registi, anche a recitare in qualsiasi colore.

chiudi

Caricamento Player...

Zoe Saldana è un’attrice da ben 4 milioni e mezzo di dollari, ovvero la cifra incassata per realizzare i quattro film di fantascienza: Avatar, due Star Trek e ora I guardiani della Galassia.

Mentre si sfiora la pancia, l’attrice, incinta di due gemelli, ripensa alla sua carriera:

«Sylvester Stallone per anni ha avuto Rambo e Rocky. Ora ci sono io, che ne ho tre e me le tengo tutte, grazie»

A rilanciarla verso il successo due film in modo particolare Colombiana di Luc Besson, dove interpreta una donna d’azione e Avatar di James Cameron, dove è Na’Vi, in versione blu.

Nel film I guardiani della Galassia, che sarà il 21 ottobre al Festival di Roma, sarà la protagonista accanto a Chris Pratt; interpreta la letale assassina Gomora tutta verde:

«In Avatar il colore era dato dai pixel, qui era trucco vero. Sedute di ore. Ho macchiato tutto di verde, dai vestiti di mio marito al divano di casa. Ma per registi come JJ Abrams, James Cameron, Steven Spielberg, recito in qualunque colore»

Un’attrice molto preparata Zoe Saldana, una delle poche senza controfigura nelle scene d’azione e capace a recitare negli studi digitali:

«Per un regista è importante poterti fare un primo piano mentre combatti. A recitare con il green screen mi ha insegnato James Cameron. Lo tempestavo di domande, lui mi dava mille dettagli e alla fine mi sentivo nel suo mondo»

Zoe Saldana ha ereditato la passione per la fantascienza dalla madre, ma svela anche che la recitazione è stata un ripiego:

«Studiavo danza da professionista e ho capito che avevo raggiunto il mio limite. Da attrice ho scoperto che ballando avevo rinunciato alla voce»