Yerba Mate: tutti i benefici e le proprietà

Ottima per la digestione e la diuresi, la Yerba Mate ha molte qualità, ma è sconsigliata per chi soffre di malattie cardiache e per le donne in gravidanza

chiudi

Caricamento Player...

Ne va matto Papa Francesco, la Yerba Mate è un’erba originaria del Sud America che messa in infusione genera una bevanda simile a un thè.

Leggi anche: Papa Francesco: “Il mate mi aiuta, ma niente coca”

E’ una bevanda energizzante, il mate, infatti, è la seconda bevanda naturalmente ricca di caffeina dopo il caffè. Non solo caffeina, la Yerba Mate contiene anche sostanze tipiche del cacao, gli alcaloidi e i polifenoli, che rendono il drink ancora più energizzante. Non mancano vitamine C e B, calcio, ferro, forsforo, sali minerali e potassio.

Insomma, la yerba mate è un’ottimo sostituto del caffè per iniziare la giornata con la giusta carica, inoltre è praticamente priva di calorie.

La yerba Mate si trova facilmente nelle erboristerie e si può avere in diversi formati: le tipiche bustine come quelle del tè, o le foglie sciolte da mettere in infusione. Ma esistono anche capsule concentrate da ingerire con dell’acqua per un effetto ricostituente abbastanza potente.

La yerba Mate può appunto sostituire bevande come thè o caffè, ma bisogna stare attenti a non esagerare con le dosi, soprattutto se si soffre di malattie cardiache o se si tratta di donne in gravidanza: l’azione eccitante potrebbe essere eccessiva e pericolosa.