Vuoi un farmaco naturale al 100%? Il melograno è quello che fa per te

Il melograno è una pianta mediterranea che produce un frutto autunnale molto ricco di proprietà antiossidanti ed è un ottimo rimedio naturale contro il raffreddore, il mal di gola e l’ influenza.

Oggi parliamo del melograno.

Il melograno è un albero tipicamente mediterraneo che fa parte in modo radicato del nostro immaginario estetico e letterario, oltreché alimentare.

Il colore vermiglio dei chicchi, simili a rubini, rende il melagrano un frutto ornamentale per eccellenza, ma anche un divertente cibo anti stress, perché costringe a prendersi del tempo per estrarre ogni chicco dal suo involucro.

Il melograno non è solo una prelibatezza autunnale, ma è anche ricchissimo di sostanze naturali, tra cui antiossidanti e vitamine, in grado di proteggerci dai malanni stagionali e rinforzare in modo davvero straordinario il nostro sistema immunitario indebolito a causa del cambio di stagione.

Contiene infatti vitamine importantissime, come la A, la B e la C, e sali minerali tra cui fosforo e potassio, che tutti insieme creano un potente mix ricostituente e rivitalizzante, in grado di fortificare le difese immunitarie e migliorare la riposta contro gli agenti patogeni. In secondo luogo, le melagrane sono una fonte straordinaria di flavonoidi, composti fenolici pigmentati , che hanno un forte potere antiossidante, e quindi combattono i radicali liberi.

Leggi anche: Autunno è sinonimo di castagne, un frutto le cui proprietà benefiche sono davvero tante

Perciò riducono lo stress ossidativo cellulare e la tendenza alle infiammazioni, tonificano il cuore e i vasi sanguigni, e hanno un buon effetto preventivo nei confronti delle cistiti e delle infezioni alle vie urinarie.

Il modo migliore per assorbirne le proprietà è quella di mangiare i chicchi in purezza o berne il succo fresco. Potete arricchire i vostri piatti autunnali di carne e di pesce, ma anche le insalate e i risotti con chicchi di melagrana, che conferiranno alla pietanza un gusto fresco e piacevolmente amarognolo.

E se l’autunno porta con sé un po’ di tristezza, si può provare a combatterla consumando i chicchi del frutto: gli antiossidanti e i minerali aiuteranno a ritrovare il buonumore.

Anche nei confronti del morbo di Alzheimer il succo di melagrana ha dimostrato di avere proprietà benefiche; l’assunzione giornaliera è in grado di erigere una barriera protettiva e di attaccare le proteine nocive; l’artrite stessa trova benefici nell’assunzione di succo d melograno, infatti, grazie a questo, viene inibito il processo degenerativo della cartilagine.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-10-2014

Licia De Pasquale

X