Vuoi dei ricci perfetti? Ecco 5 metodi per farli in casa

Ci son ben 5 metodi fai da te per creare ricci perfetti in casa, senza andare dal parrucchiere: scopriamoli!

chiudi

Caricamento Player...

Carta stagnola, calzini, carta igienica, sono tutte cose facilmente reperibili in casa e che sono utili per creare dei ricci perfetti in modo facile e home made senza ricorrere al parrucchiere.

  1. Il metodo più conosciuto prevede l’utilizzo di forcine e Phon: dopo aver lavato i capelli e aver applicato un prodotto arricciante (mousse, schiuma), è necessario dividere i capelli in ciocche, arrotolarli su se stesse e fermarli con le forcine. A questo punto si asciuga tutta la chioma con il phon lasciandola in posa più tempo possibile. Quando si toglieranno le forcine, i ricci saranno perfetti.
  2. I ricci si possono anche fare con l’utilizzo della carta igienica: bisogna creare delle piccole striscioline di carta igienica e arrotolarci intorno le ciocche chiudendole sul fondo con un nodo. Se si lasciano in posa tutta la notte, al mattino i ricci saranno definiti e voluminosi
  3. Con un calzino a gambaletto tagliato in punta, si possono ottenere onde morbide, ma definite con effetto naturale. Si deve posizionare il gambaletto alla radice dei capelli e attorcigliarci le ciocche umide intorno, poi legare le due estremità del calzino. E’ bene tenere in posa tutta la notte.
  4. L’utilizzo della carta stagnola è anche molto comune per creare i ricci. Dopo aver lavato e asciugato in capelli bisogna pettinarli, dividerli in ciocche e spruzzargli un po’, dopodichè attorcigliarle una ciocca alla volta e avvolgerle nella stagnola. Infine si deve passare la piastra sulla stagnola  e poi toglierla: ricci definiti assicurati.
  5. L’ultimo metodo è in assoluto il più semplice.Indossate una fascia per capelli dello spessore massimo di due centimetri, sulla fronte, intorno alla testa. I capelli devono essere puliti ma appena tamponati. A questo bisogna dividerli in ciocche più o meno piccole in base a come volete i ricci e attorcigliarle una ad una, dal basso verso l’alto intorno alla fascia. Dormite tenendola in posa e al mattino avrete l’acconciatura desiderata.