Dalla celebre interpretazione cinematografica di Liz Taylor fino a quella, recentissima, di Gal Gadot, Cleopatra si conferma un’icona dell intrattenimento, anche ai tempi d’oggi, sempre pronta a far parlare di sé.

La regina egizia Cleopatra, anche oggi, continua ad essere al centro delle cronache.

E lo fa grazie anche al cinema, un mezzo che, ancora nel 2020, celebra, con pellicole dedicate, la storia della sovrana, la quale resta sempre sulla cresta dell’onda anche tramite altri odierni canali di intrattenimento, come i giochi e le slot machines.

Cleopatra nel cinema: da Liz Taylor a Gal Gadot

La Cleopatra di Elizabeth Taylor
La Cleopatra di Elizabeth Taylor

Se a tutti è ben nota l’iconografia cinematografica di Cleopatra, ormai da tutti  identificata con il volto di Liz Taylor, – protagonista dell’omonimo film del 1963 -, il recente ingaggio dell’israeliana Gal Gadot per la pellicola firmata da Patty Jenkins (che ha diretto anche Wonder Woman)  fa parlare il mondo dei social – e di Twitter nello specifico -, con tanto di polemiche sulla carnagione dell’attrice che, secondo alcuni, sarebbe troppo chiara rispetto a quella reale della sovrana d’Egitto, anche se altri difendono la scelta registica della Jenkins, richiamando le origini greche di Cleopatra.

In ogni caso il film, polemiche a parte, sta facendo parlare ancora di un personaggio storico vivissimo nell’attualità e nel campo dell’entertainment.

Cleopatra e l’intrattenimento: un binomio che fonde ancora antico e moderno

Proprio in ambito entertainment, Cleopatra continua a fare il proprio ingresso trionfale all’interno di alcuni giochi e slot machine dedicate.

Non potevano infatti mancare i casinò, con slot machine di successo tutte dedicate alle vicende dell’antico Egitto, e con particolare riferimento alla storica regina. Basta infatti accedere a Lottomatica per giocare con “Cleopatra” (IGT), così come ai casinò online legali della Svizzera per trovarsi invece di fronte a “Queen Cleopatra”, sviluppata da Novomatic e proposta, ad esempio, da Casino777.ch.

Si tratta di una slot ricca di animazioni, funzioni e simboli capaci di riportare l’utente, grazie anche alla raffinata grafica, proprio nelle ambientazioni originali che hanno fatto da sfondo alle vicende della celebre sovrana egiziana.

Si tratta di una slot ricca di animazioni, funzioni e simboli capaci di riportare l’utente, grazie anche alla raffinata grafica, proprio nelle ambientazioni originali che hanno fatto da sfondo alle vicende della celebre sovrana egiziana.

Un’attualità che si estende, del resto, anche al pianeta dei games, grazie a “Cleopatra – Regina del Nilo”, videogioco edito da Sierra Entertainment nel 2000 come espansione ufficiale di “Faraon” e “Cleopatra Fortune”, rompicapo Arcade datato 1996, e seguito, nel 2001, dal sequel “Cleopatra Fortune Plus”.

Cleopatra nella cultura, tra documentari e riviste

L’attualità della figura storica di Cleopatra è però anche al centro del mondo della cultura, anche in un’ottica finale di “infotainment”, ovvero quella formula, tutta contemporanea, capace di fondere informazione e intrattenimento. Numerosi approfondimenti sono stati dedicati a Cleopatra, e anche Alberto Angela, oltre che vari documentari e un libro, ha voluto dedicarle 12 puntate in podcast disponibili su Audible.it.

Con la trovata di Focus Junior, infine, anche i più piccoli hanno ora modo di conoscere più da vicino Cleopatra e la sua storia: il tutto attraverso una divertente intervista immaginaria alla regina d’Egitto.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: coprifuoco e stop a spostamenti tra regioni

Facebook Messenger è stato aggiornato: ecco tutte le novità