Vivere in 17 mq con ogni comfort

Una mini-casa di 17 mq con tutto ciò che serve si trova a Vancouver

chiudi

Caricamento Player...

Si tratta di “Thousend Crow” la casetta in miniatura di Isabbella Mori, una donna di Vancouver che è riuscita a concentrare tutto ciò che serve in una casa in 17 mq.

Sembra impossibile ma con l’aiuto del costruttore John e della sua Impresa Camera Buildings, è riuscita a creare in poco spazio un ambiente confortevole e perfettamente vivibile, grazie ad alcuni accorgimenti presi a prestito dalla tecnica di costruzione delle imbarcazioni, cioè il sistema degli spazi a scomparsa.

Con soli 39mila dollari la proprietaria si è costruita una casa dotata di angolo cottura, zona doccia, zona giorno e addirittura lo spazio per la cuccia del gatto. Non mancano armadi e mobili che diventano contenitori semplicemente alzando un coperchio. Tutto quindi è sfruttato fino all’osso per non sprecare nemmeno un centimetro di spazio.

La casetta è stata realizzata tutta in legno dal costruttore specializzato in questo genere di progetti. Le finestre sono sottolineate da doghe in legno che servono sia da frangisole che da protezione della privacy, nella doccia è stata ricavata una finestrella e la cucina è attrezzata con una serie di elettrodomestici per ogni uso.

Il lavandino è realizzato con una doppia vasca, una più profonda per le normali operazioni di cucina, quella più piccola, per lavarsi le mani.

Il letto è a scomparsa, ma all’occorrenza diventa un comodo letto matrimoniale, e se dovesse presentarsi un ospite, Isabbella come per magia farebbe sicuramente apparire una sedia in più, recuperandola dalla mensola che serve anche da libreria.