Viaggiare in aereo con il vostro cane in cabina? In Giappone si può

Se il vostro sogno è quello di fare un viaggio in aereo senza separarvi dal vostro amato cane, sappiate che una compagnia aerea giapponese potrebbe fare al caso vostro

chiudi

Caricamento Player...

Quante volte ci siamo dispiaciuti in aeroporto dovendoci separare dal nostro adorato cane, costretto a viaggiare in stiva potendolo riabbracciare soltanto a viaggio terminato? Immaginiamo troppo. Eppure ciò non accade in tutti i posti del mondo. Ad esempio, in Giappone, nessun pianto umano o latrato di Fido ha avuto luogo in seguito a separazioni cane-uomo prima dell’imbarco. Questo perché cane e padrone hanno viaggiato l’uno accanto all’altro in cabina su un volto della All Nippon Airways.

Fido e padrone viaggiano insieme, il pacchetto di All Nippon Airways

Il pacchetto di viaggio, decisamente innovativo, ha così soddisfatto tutte quelle persone da sempre molto riluttanti a compiere un viaggio dinanzi alla prospettiva di far viaggiare il cane nella stiva.

Come dichiarato dagli assistenti di volo: “Il charter composto da 87 passeggeri e 44 cani diretto all’aeroporto di Kushiro è stato oltre che silenzioso, come un normale volo, anche molto divertente”.

Il biglietto, dal prezzo di circa 1700 euro, comprendeva il costo di un soggiorno per tre giorni e due notti nella località turistica della costa orientale di Hokkaido, nel nord del Giappone. In circa 48 ore si è registrato il tutto esaurito per l’offerta.

In realtà non c’è molto da stupirsi visto che le compagnie aeree di tutto il mondo prevedono una presenza limitatissima di animali a bordo degli aerei. Generalmente, possono essere solo di piccola taglia e non devono superare il peso complessivo di 8 chilogrammi, compresi sia il cibo che il trasportino.

Una coppia giapponese ha proposito dell’offerta ha dichiarato, sintetizzando il pensiero di molti: “Siamo riluttanti nel mettere il nostro animale in un posto dove sono alloggiati i bagagli. Siamo felici se ci sediamo con loro in cabina”.

FONTE FOTO: PIXABAY