Vi piacciono i frutti di bosco e il vino rosso? Bene, bruciano le calorie!

Con 340 grammi al giorno di frutti di bosco e un bicchiere di vino rosso, avrete una splendida combinazione brucia calorie

chiudi

Caricamento Player...

Secondo uno studio della Washington State University, pubblicata su International Journal of Obesity, bastano circa 340 grammi di frutti di bosco e un bicchiere di vino rosso al giorno per frenare l’aumento di peso.

Leggi anche: Vino: elisir di lunga vita

I ricercatori hanno osservato sui topi, che per merito del resveratrolo, un antiossidante contenuto nei frutti di bosco, il grasso bianco in eccesso viene trasformato in grasso “beige”, che ha la caratteristica di riuscire a bruciare calorie.

Gli studiosi hanno somministrato il resveratrolo ad alcuni topi, e non ad altri. La porzione somministrata equivale al consumo umano di due o tre porzioni di frutti di bosco per un totale di 340 grammi. La dieta era ricca di grassi, ma al termine del periodo di osservazione è risultato che i topi che avevano preso l’antiossidante erano aumentati di peso del 40% in meno rispetto agli altri.

Consumare frutti di bosco è quindi utile per combattere l’obesità e stimolare l’organismo, ne bastano 340 grammi al giorno e, oltre ai frutti di bosco, anche uva e mele contengono il resveratrolo.

E’ anche emerso che il vino rosso contiene lo stesso tipo di antiossidante contenuto in quella tipologia di frutta, ma la quantità contenuta è solo una frazione rispetto al contenuto nell’uva. Un bicchiere al giorno è sufficiente per ottenere gli effetti desiderati, se combinato con i frutti di bosco.

Frutti di Bosco