Lo verità del film di Ridley Scott: ecco perchè solo attori bianchi!

In occasione delle celebrazioni negli States del Giorno del ringraziamento la 20th Century Fox ha reso disponibile un nuovo trailer del film “Exodus: Dei e Re” di Ridley Scott.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo il film “Il gladiatore” e “Le crociate” il regista Ridley Scott torna nei grandi schermi con un nuovo racconto epico ispirato alla liberazione del popolo ebraico dall’Egitto: “Exodus: Dei e Re”.

Nel cast grandi nomi come quelli degli attori americani, europei e australiani, che poco verosimilmente avrebbero incarnato, nonostante il make-up impiegato per il loro maquillage di scena, il prototipo dell’uomo orientale: Christian Bale, Joel Edgerton, John Turturro, Aaron Paul, Ben Mendelsohn, Sigourney Weaver e Ben Kingsley.

In un’intervista a Variety il regista Ridley Scott ha rivelato di non ha mai nemmeno preso in considerazione l’assunzione di attori di colore, sostenendo che altrimenti il suo film non sarebbe mai stato finanziato:

“Non posso montare un film di questo budget, dove devo contare su sgravi fiscali in Spagna e dire che il mio protagonista è tale Mohammad. Io non verrei finanziato. Così la domanda non me la sono posta.”

Una dichiarazione che può essere comprensibile visto che il film è prodotto dalla 20th Century Fox che deve proporsi alla gente con un cast riconoscibile, per non vanificare gli sforzi economici e garantire un ritorno d’immagine e di investimento.

Il risultato del film lo potremo vedere in Italia dal 15 gennaio 2015.