Vacanze con bambini? Ecco le Bandiere Verdi 2015

Nel 2015 è salito a 100 il numero di spiagge in Italia a misura di famiglia, perfette per le vacanze con bambini

In questo periodo dell’anno incomincia il dilemma sulla scelta del luogo dove passare le vacanze estive, e diventa sempre più difficile se bisogna organizzarsi con i bambini.

Leggi anche: Vacanze Spirituali: le donne scelgono l’India

Nel 2015 però, le località per le vacanze a misura di bambino sono moltissime, perchè le Bandiere Verdi sono arrivate ad essere 100 su tutto il territorio italiano: da Positano in Campania a Forte dei Marmi in Toscana, da San Felice Circeo nel Lazio, fino a Punta Tegge e Spalmatore alla Maddalena in Sardegna.

Queste e molte altre località sono dei veri e propri gioielli che mantengono nel tempo una serie di caratteristiche necessarie per ottenere la Bandiera Verde e per essere, quindi, meta consigliata per le vacanze in famiglia. Prima fra tutte l’idoneità ambientale per genitori e bambini, ovvero essere luoghi in cui sia bambini che genitori si trovino a proprio agio e possano rilassarsi in tutta serenità.

Il pediatra Italo Farnetani, in occasione dell’Adnkronos Salute, ha spiegato:

“Quest’anno sono state selezionate 18 nuove località, in base alle preferenze espresse da un campione di 141 pediatri. La scelta delle nuove spiagge, come è avvenuto negli ultimi anni, è stata effettuata dall’elenco delle località a cui nel 2014 era stata assegnata la ‘bandiera blu’ e che non avessero ricevuto già la bandiera verde. E’ interessante notare che il 93,25% delle località proposte ha ottenuto preferenze dai pediatri, a dimostrazione dell’idoneità e salubrità del mare italiano per i bambini. Nella stessa indagine è stata confermata anche la bandiera verde a tutte le località che l’avevano ottenuta in passato. In questi anni sono stati coinvolti complessivamente quasi mille colleghi, di cui una parte scelti a campione, selezionati fra pediatri che abitano in zone di mare. In questo periodo inoltre sono variati sia i pediatri ai quali è stato somministrato un questionario, sia i criteri di individuazione delle spiagge. Nel 2008 e 2009 sono state richieste località di mare definite ‘mondane’, dove fossero presenti attrezzature turistiche rivolte sia ai genitori che ai bambini. Nel 2010 invece abbiamo cercato quelle ‘incontaminate’, in cui la natura prevalesse sulle strutture turistiche. Fino a questo punto erano state individuate 51 località turistiche. Nel 2011 sono state scelte dai pediatri 25 spiagge con maggiori attrezzature turistiche e l’anno dopo è stato chiesto di scegliere fra quelle che avessero ottenuto la bandiera blu le mete più a misura di bimbo”

Il consiglio ai genitori è quello di scegliere la località delle vacanze in base alle proprie esigenze, ci sono spiagge con Bandiera Verde sparse in tutta Italia e per tutte le tasche: resta solo l’imbarazzo della scelta per il bene di tutta la famiglia.

ultimo aggiornamento: 13-04-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X