Usain Bolt, parla l’amante: “Vi svelo com’è a letto”

Usain Bolt, per festeggiare le tre medaglie d’oro vinte alle Olimpiadi di Rio 2016, è andato a letto con una giovane donna tradendo la sua fidanzata. L’amante ha infierito rivelando dettagli piccanti sull’incontro con l’uomo più veloce del mondo…

chiudi

Caricamento Player...

Usain Bolt è l’uomo più veloce del mondo. Con 9 medaglie d’oro vinte in 3 Olimpiadi e record di velocità attualmente detenuti sia nel 100 che nei 200 metri, Bolt è entrato di diritto nella leggenda come l’uomo più veloce del mondo. E se questo titolo è ambito sulla pista, di certo non lo è in merito a prestazioni sessuali. Ma com’è sotto le lenzuola il fulmine della Giamaica?

A farcelo sapere ci ha pensato Jady Duarte, la giovane di 20 anni che è stata a letto con Bolt (che ha tradito così la fidanzata) dopo le gare olimpiche. Il tradimento di Bolt è venuto alla luce grazie ad una foto pubblicata su Whatsapp dalla giovane. Immediatamente l’immagine ha fatto il giro del mondo e dopo qualche giorno di silenzio la ragazza ha svelato retroscena piccanti sull’incontro con Bolt.

usain bolt e l'amante

Jady Duarte: “Le misure di Bolt sono quelle di un ragazzo normale…”

Jady ha raccontato praticamente tutto di quella fatidica notte, come riportato da Fanpage: “Mi sembrava strano che non mi portasse in un hotel costoso, ma va bene così, ci siamo baciati tutto il tempo fino all’arrivo. La stanza era ordinata ma aveva due letti singoli e così piccoli che i suoi piedi fuoriuscivano. Mi ha chiesto di fare sesso usando il traduttore di Google, poi ha messo su Work di Rihanna e ci siamo divorati. Ha un corpo da campione. E’ un tipo passionale, ma le sue misure intime non coincidono alla sua stazza, sono quelle di un ragazzo normale”. 

La ragazza si è poi espressa anche in merito alla prestazione di Bolt sotto le lenzuola:

“Mi aspettavo fosse veloce, invece è stato il sesso più lento della mia vita. E’ durato 40 minuti poi si è fermato un paio di minuti e ha ricominciato. Ho capito che conquista le donne con la stessa leggerezza con cui vince le medaglie”.

FOTO COPERTINA: FACEBOOK