Un giudice di Magnolia per indagare sul passato di Stefano Callegaro, vincitore di Masterchef

Dopo le accuse di Striscia la Notizia, Magnolia vuole chiarezza: incaricato un giudice per indagare sul passato del vincitore di Masterchef Stefano Callegaro.

chiudi

Caricamento Player...

Anche se non esiste alcuna prova effettiva di irregolarità, Masterchef vuole fare chiarezza sul passato di Stefano Callegaro, ultimo vincitore di Masterchef.

E così Magnolia ha deciso di agire giudizialmente:

«affinché sia accertata in maniera inequivocabile da un giudice competente la sussistenza o meno dei requisiti da parte di Callegaro per la partecipazione al programma e, in difetto, siano adottate le conseguenti misure».

Su una nota dell’azienda Magnolia si legge:

«Il 4 giugno Magnolia ha precisato di aver effettuato nelle scorse settimane verifiche scrupolose sulle dichiarazioni e sui documenti che Stefano Callegaro ha fornito in merito alle sue pregresse esperienze professionali».

I problemi emergono dal fatto che sembra che Callegaro fosse uno chef professionista, anche come consulente di Knorr, e quindi non possedesse i requisiti di cuoco amatoriale per partecipare a «MasterChef», era stata «Striscia la notizia», che aveva anche annunciato la decisione degli altri concorrenti di procedere per le vie legali.

Stefano Callegaro aveva sempre negato le accuse e la stessa Magnolia all’inizio aveva sostenuto la regolarità della sua partecipazione.

Ora però Magnolia scrive:

«Questi approfondimenti svolti in tutte le sedi competenti, hanno appurato che non vi è evidenza documentale di attività svolte da Callegaro riconducibili al lavoro di cuoco e, dunque, in violazione del regolamento del programma. Ciononostante, poiché risultano testimonianze in contraddizione per arrivare ad un accertamento della situazione che tuteli la credibilità del programma e gli interessi di tutti i soggetti coinvolti, Magnolia ha deciso di agire giudizialmente».

Striscia la notizia è ovviamente soddisfatta del risultato ottenuto affermando:

«Ci sono voluti quasi tre mesi e 38 fra inchieste e interviste ma alla fine Magnolia si è convinta che c’era stato qualcosa di anomalo nella quarta edizione di MasterChef, vinta da Stefano Callegaro».