Un albero di Natale a prova di cane e gatto: le regole principali

Albero di Natale a prova di zampa di cane e gatto? Al contrario di quello che pensate è un’impresa semplice, seguendo qualche semplice accorgimento!

chiudi

Caricamento Player...

Immagina di osservare un albero di Natale con gli occhi del tuo cane o del tuo gatto : vedresti uno spettacolo di luci scintillanti, di palline, di fili colorati… quasi come avere un luna park dentro casa. Anche per questo ti è già capitato di assistere alla scena di  palline rotte per terra col tuo gatto che continua a giocare facendo finta di niente.

Suggerimenti per un Natale sicuro e a prova di zampa

– Per evitare che il cane ama marchi il proprio territorio facendo lì i propri bisogni, puoi utilizzare degli spray atossici  dall’odore repellente per gli animali

-Potrebbe essere utile assicurare l’albero agganciandolo al muro o al soffitto.

-I regali sotto l’albero potrebbero essere guastati dalla curiosità dei cani e dei gatti e dalla loro voglia spacchettare o addirittura masticare i nostri doni, per questo è meglio metterli in qualche altro posto.

-Per i decori una sola parola d’ordine: di materiale infrangibile. Per questo via libera a legno, feltro e cartone, evitando. Controlla che le vernici utilizzate siano atossiche : i cani potrebbero mettere gli addobbi in bocca scambiandoli per giocattoli.

-Le lucine rendono scintillante il nostro albero e per evitare che i nostri fedeli animali domestici rosichino i fili è meglio farli passare dentro tubi di protezione .

-Occhio agli aghi di pino nel caso avessi un albero vero. Questi aghi potrebbero essere scambiati dai vostri amici a quattro zampe per nuove crocchette filiformi alquanto indigeste . Sistema alla base dell’albero un telo o un contenitore che raccolga gli aghi dispersi e puliscilo spesso.

Infine una regola per tutti: addobba i rami più alti e lascia spogli quelli più bassi a portata di zampa giocherellona e simpatica.

Fonte Immagine: Pinterest