Siamo tutti in vacanza ed è tempo di staccare la spina… veramente!

Vacanza: le aspetti tutto l’anno, poi, quando finalmente arrivano, rilassarti è meno facile di quanto sembra; la nostra società valorizza la competitività e l’iperattivismo.

chiudi

Caricamento Player...

Nella nostra quotidianità ricca di impegni frenetici speriamo solo che arrivino la tanto desiderata e meritata vacanza, ma quando arrivano non riusciamo sempre a godercele.

Quando non abbiamo nulla da fare, corriamo il rischio di sentirci in colpa e perfino un po’ inutili.

Per sfruttare al meglio le vacanze se si può bisogna fare almeno dieci giorni consecutivi, meglio ancora due settimane. I primi giorni rallentando il ritmo, ma modificando alcune abitudini per esempio puoi levare l’orologio.

L’obiettivo è quello di metterti in grado di ascoltare e assecondare i bisogni più immediati.

Molti fra coloro che si godono le vacanze non si dedicano al tanto desiderato relax, a causa delle nuove tecnologie. Riuscire ad abbandonare smartphone e tablet quando non se ne ha bisogno potrebbe invece essere una scelta assolutamente salutare senza la quale il benessere psicofisico tanto desiderato durante le vacanze potrebbe rimanere solo un miraggio.

Accendere lo smartphone solo per pochi minuti al giorno, disattivare suonerie o ricezioni di messaggi e dimenticare il caricabatterie a casa, sono ottime soluzioni per godersi ciò che ci circonda nelle nostre vacanze, non lasciando spazio a distrazioni e pensieri, perchè per quelli ci sarà tempo tutto il resto dell’anno.