Tutti i dettagli e le indiscrezioni sulle nozze di George Clooney e Amal Alamouddin

George Clooney e Amal Alamouddin stanno per diventare marito e moglie. Le nozze che verranno celebrate tra pochi giorni, continuano a essere chiacchieratissime e misteriose.

chiudi

Caricamento Player...

L’Italia tra i suoi colori, il romanticismo, l’arte, bellezza e storia, di questi tempi sta diventando il Paese scelto dagli stranieri per celebrare matrimoni da favola. Tra le coppie più celebri che a giorni incoronerà il suo sogno d’amore, c’è George Clooney. Presto lo scapolo d’oro che ha fatto girar la testa alle donne di tutto il mondo con il suo fascino, diventerà il marito di Amal Alamouddin.

Questo matrimonio tra George Clooney e Amal Alamouddin, è uno dei più attesi di questo 2014 ed anche il più chiacchierato. Lo sposo si dice che valga 220 milioni di dollari, ma quello che più incuriosisce è che l’intero matrimonio sarà a carico dei genitori della sposa, come vuole la tradizione.

Tutto è assolutamente off limits, tutto riservato e nessuno parla a Venezia! Alcuni dettagli ci hanno messo in discussione ciò sembrava dato per certo: ad esempio il cake designer non sa ancora dove dovrà portare la torta nuziale. Inoltre, Il Cipriani da settimane è stato nominato come il luogo ufficiale di matrimonio e festeggiamenti, ma loro non permettono l’ingresso di catering esterni( come quello chiamato dai neo sposi).

Noi di Donna Glamour abbiamo raccolto un pò di interessanti informazioni per voi.

La cerimonia si dice che verrà celebrata a Venezia, con un festeggiamento che durerà ben 3 giorni. Il 25 e il 26 arriveranno gli ospiti che alloggeranno a palazzo Cipriani, così come lo sposo che pernotterà lì la notte prima del grande giorno, mentre la sposa Amal alloggerà alla Man Gran Canal.

Sabato 27 settembre sarà il gran giorno, dove cerimonia e festa per un centinaio di invitato si terrà a palazzo Papadopoli sede dell’hotel Mal Gran Canal Resort a sette stelle, e quì trascorreranno la loro prima notte di nozze.

In realtà sabato 27 si celebrerà una finta cerimonia, finta perchè secondo il regolamento della Città di Venezia ci si può sposare civilmente solo in due luoghi: il Municipio Ca’ Farsetti, o una stanzetta di Ca’ Vendramin Calergi, nonchè il casinò. Questo significa che qualsiasi altro luogo scelto per il rito civile, non è valido.

Quindi la domenica sarà dedicata al riposo e sarà lunedì il giorno in cui Walter Veltroni celebrerà la cerimonia in municipio.

Quanto al catering se ne occuperanno gli chef Riccardo De Prà, cuoco stellato della Dolada a Plois in Pieve d’Alpago, new entry nelle cucine dell’Aman Resort, che pare verrà sostituito o affiancato da due squadre esterne, una di Pisa e l’altra di Parigi, specializzate in ricevimenti di lusso.

I fiori? Saranno rigorosamente bianchi.

Ed ora che vi abbiamo svelato dei dettagli completamente nuovi, non ci resta che attendere ancora qualche giorno!