Triste decisione per George Clooney: venderà la villa sul Lago di Como

Assalito dai paparazzi, pare che George Clooney abbia perso la pazienza e voglia vendere la villa sul Lago di Como

chiudi

Caricamento Player...

Sarebbero i troppi paparazzi invadenti il motivo per cui George Clooney vorrebbe vendere una volta per tutte la casa sul Lago di Como: pare che lui e Amal non possano stare tranquilli un attimo senza essere fotografati.

Leggi anche: George Clooney e Amal: “i figli possono aspettare”

Secondo quanto riportato da Page Six, George Clooney starebbe pensando seriamente di vendere Villa Oleandra sul Lago di Como per 100 milioni di dollari, per la quale avrebbe già un’offerta.

Anche se sul Lago di Como George Clooney è sempre stato accolto al meglio, ed era “come se fosse il sindaco del Lago”, l’attore hollywoodiano non sopporterebbe più la pesante presenza di paparazzi sempre intorno a casa sua a importunare lui e la moglie Amal.

Una fonte amica della coppia spiega:

“George Clooney ama la zona e le persone che vivono lì, ma è consapevole dell’attenzione che attira. Ha ricevuto una grossa offerta per la villa che sta prendendo in considerazione. Questo gli permetterebbe di comprarne un’altra in una zona meno accessibile, ma sempre in Italia”.

Pare quindi, che non sia servito a nulla lo sforzo del sindaco di Laglio, Roberto Pozzi di vietare l’accesso a meno di 100 metri da Villa Oleandra e Villa Margherita, anch’essa di proprietà dell’attore, mettendo una sanzione di 500 euro per chiunque avesse violato le regole.

Già in passato George Clooney aveva pensato di vendere la proprietà italiana, quando l’allora sindaco, Giuseppe Mantero, cercò di creare un businness organizzando una serie di tour a pagamento in barca per vedere da vicino la villa. Grazie a una petizione dei cittadini e dell’attore, non se ne fece nulla.