Per l’estate 2014 tornano di moda i costumi anni 50

5 errori da evitare in palestra

Prendono forma nuove tipologie di costumi anni 50, che denotano una femminilità prorompente a scapito di corpi smunti e ossuti.

È questa la tendenza dei costumi 2014 e nonostante le previsioni meteo non ci siano state complici, ci prepariamo ad affrontare un luglio all’insegna della moda e del fashion.

I tempi del trikini, del perizoma, del tanga, dei costumi castigati ed eccessivamente succinti sono terminati e lasciano spazio ad un atmosfera più decorosa e chic, quella dei costumi che si ispirano alle icone degli anni Cinquanta come Elisabeth Taylor, Marilyn Monroe, Gina Lollobrigida che nel loro stile impeccabile, hanno profuso un eleganza che si è fatta distinguere nel tempo.

Il primo modello che propongo è lo slip a vita alta, avvolgente e a coulotte, è adatto anche per chi ha una femminilità prorompente e mette in risalto la parte addominale.

Abbandonate i costumi a vita bassa, sono out. I costumi interi sono un altro evergreen destinato a durare in eterno, graziea nuovi tessuti innovativi creati appositamente anche per donne formose e con un po’ di pancetta.

Se fate attenzione all’acquisto dei costumi interi focalizzandovi sui nuovi tessuti, potrete scolpire il vostro punto vita e avvolgere i vostri fianchi in costumi interi davvero bellissimi e soprattutto da “DIVA”.

Optate sempre per stili lineari, colorati, con forme geometriche e abbandonate i costumi interi monocromatici.

E il reggiseno? Scegliete sempre il costume a fascia e mettete nel cassetto il vecchio triangolo che non risalta affatto la femminilità, nemmeno se avete un seno prorompente. Potrete optare anche per costumi a balconcino adattissimi soprattutto per chi ha poco seno e vuole mettere in risalto il proprio decolletè con un po’ di imbottitura.

Samuela Conti.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 15-07-2014

Samuela Conti

Per favore attiva Java Script[ ? ]