Torna la campagna A.I.D.O. la XIII Giornata Nazionale

5 errori da evitare in palestra

Sabato 4 e Domenica 5 ottobre si svolgerà la tredicesima Giornata Nazionale di informazione e autofinanziamento, promossa dall’A.I.D.O. con l’adesione del Presidente della Repubblica.

Da oltre 400 anni A.I.D.O. è impegnata per la tutela della salute, della vita e per la cultura della donazione degli organi. Una lunga storia dove tante vite si sono intrecciate e dove tante esistenze hanno permesso che la fine di una vita diventasse la rinascita di un’altra.

I volontari dell’A.I.D.O. saranno presenti in oltre 1.400 piazze per incontrare i cittadini, dare loro informazioni sull’importanza della donazione come valore sociale e come opportunità per salvare la vita a chi non ha altre possibilità di sopravvivenza, offrire una piantina di Anthurium andreanum.

Aido
Aido

Le offerte ricevute saranno finalizzate a ulteriori campagne informative e alla ricerca sui trapianti.

I volontari dell’Aido saranno presenti anche in piazza Ciaia a Fasano con uno stand presso il quale ritirare le piantine di anthurium, informarsi sull’attività del sodalizio e sostenere le varie iniziative

Sabato 4 e domenica 5 ottobre p.v. si svolgerà la tredicesima  giornata nazionale di informazione e autofinanziamento, promossa dall’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule (A.I.D.O.). La manifestazione ha l’adesione del Presidente della Repubblica.

I volontari A.I.D.O. saranno presenti in oltre 1.400 piazze per incontrare i cittadini, dare loro informazioni sull’importanza della donazione come valore sociale e come opportunità per salvare la vita a chi non ha altre possibilità di sopravvivenza, offrire una piantina di Anthurium andreanum.

Le offerte ricevute saranno finalizzate alla realizzazione di ulteriori campagne informative e alla ricerca sui trapianti. In particolare, la ricerca verterà sul recupero alla donazione cardiaca di cuori non standard  identificati come eleggibili mediante nuove tecniche ecocardiografiche.

Sarà inoltre possibile sottoscrivere la dichiarazione di volontà positiva alla donazione di organi e tessuti.

Il trapianto di organi oggi è un programma terapeutico consolidato, al quale i pazienti hanno diritto. La rete nazionale  risponde a questa esigenza: la qualità dei trapianti  è la migliore a livello europeo e il successo sta aumentando ulteriormente.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 03-10-2014

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]